Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

n. 95 - Manutenzione: Verifiche Periodiche

dossier

Acquista il singolo dossier, Pagine 208
€ 30,00

Modalità di acquisto

TRAMITE C/C:

Num. 10013209 intestato a:

Associazione Ambiente e Lavoro, Via Palmanova, 24 -20132 - Milano

[Specificare ABBONAMENTO DOSSIER AMBIENTE nella causale di versamento]

TRAMITE Bonifico Bancario Postale:

IBAN: IT 74 B 07601 01600 000010013209

[Specificare ABBONAMENTO DOSSIER AMBIENTE nella causale di versamento]

Iva già assolta dall'editore-Art.74 Comma 1 Lett. C del DPR 633/72.

Prezzi del Dossier
Costo di Listino 30,00€
(arretrati € 45,00)
Quantità
1
Quantità
2-8
Quantità
9-30
Quantità
31-oltre
Iscritti "Amblav-news€ 30,00 € 25,00 € 20,00 
Abbonati Professional e Expert€ 25,00 € 20,00 € 18,00Per preventivi tel. 02-27007164
dossier@amblav.it
Abbonati Sintalexpert€ 20,00€ 18,00 € 15,00  
&Descrizione
  • Numero: 95
  • Pagine: 208
  • Titolo: Manutenzione: Verifiche periodiche
  • Autori: a cura di: Alessandro Mazzeranghi, Federica Coucourde, Alberto Gandini, Anna Guardavilla, Rino Pavanello, Rossano Rossetti
  • Edizione: Dossier Ambiente
  • Anno: 2011
  • Abstract:

    La manutenzione è il tema di questo biennio proposto dalla Unione Europea per la “settimana della sicurezza”. È la prima volta che un tema così trasversale viene messo sotto i riflettori della sicurezza e salute sul lavoro; e chi scrive è profondamente convinto della importanza di questo argomento.

    Ma se parliamo di manutenzione non possiamo concentrarci solo sulla sicurezza: è una attività troppo complessa che unifica una serie di competenze e specializzazioni, che non possono essere separate ma anzi, devono assolutamente coesistere per consentire una gestione organica dell’intero “processo di manutenzione”.

    Quindi diciamo subito che pur dando centralità al tema della sicurezza, dovremo necessariamente parlare di altri fattori determinanti per la progettazione ed esecuzione degli interventi di manutenzione, quali ad esempio:

    • Continuità di esercizio (per esempio di un impianto industriale)

    • Tutela dei beni

    • Qualità del prodotto

    • Tutela dell’ambiente circostante (per esempio delle persone, delle cose e dell’ambiente propriamente detto all’esterno di un sito industriale)

    • Rapporti interni col personale

    • …

    È un elenco volontariamente multiforme e disomogeneo che cerca di dare idea della estrema articolazione dell’argomento. Più avanti in questo dossier entreremo meglio nelle varie tematiche.

    Altra questione che dobbiamo evidenziare subito: la manutenzione è una attività con delle “parti” significative che sono non ripetitive. Ovvero, a fianco della manutenzione programmata, esiste tutto il mondo della manutenzione “su chiamata” (manutenzione su guasto, su condizione ecc.) e della manutenzione straordinaria1 che richiede una fase di Problem Solving, e più in generale di decisione, su questioni non prevedibili a priori.

    Quindi, sebbene la manutenzione sia una attività volta al mantenimento o al ripristino di una condizione nota, spesso richiede una fase “inventiva” importante,La valutazione dei rischi stress lavoro-correlati è obbligatoria e deve essere effettuata dal 1 gennaio 2011 in tutti i luoghi di lavoro, sia pubblici sia privati e rappresenta un adempimento primario ai sensi dell’articolo 28, comma1 del decreto legislativo n. 81/2008.

 > abbonati online

Abbonamenti a Dossier Ambiente
> ABBONAMENTO PROFESSIONAL
> ABBONAMENTO EXPERT
> ABBONAMENTO SINTALEXPERT:
> VEDI LE OFFERTE:

ABBONAMENTI

CHI SIAMO

Associazione Ambiente e Lavoro fondata da Rino Pavanello
Ambiente e Lavoro è una Associazione, senza scopo di lucro, riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente con decreto 1 marzo 1988...

... [continua]

CERTIFICAZIONI

Sede accreditata dalla REGIONE LOMBARDIA per attivita' di formazione superiore e continua...segue

Certificato UNI ISO 29990:2011 n. P2650
---------------
Certificato UNI EN ISO 9001:2015 n. 8139