Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > convegno in dettaglio

Seminario di studio e approfondimento: GESTIONE DEL RISCHIO CHIMICO E CANCEROGENO IN SANITÀ - PARTE 1: FOCUS FORMALDEIDE

  • Data
    28/09/2016
  • Città
    Milano
  • Orario
    9.00 - 13.30
Descrizione
Gestione del rischio chimico e cancerogeno in sanità - Parte I: focus Formaldeide

FAST Aula Morandi - P.za Morandi 2, MilanoMercoledì 28 settembre 2016 ore 9.00 – 13.30

 

8.30–9.00 Registrazione partecipanti apertura lavori e presentazione del Centro per la Cultura della Prevenzione nei luoghi di lavoro e di vita

INTERVENTI

9.00–9.30 Stato dell’arte sulle conoscenze e dei compiti delle figure della prevenzione
Carlo Sala, coordinatore GdL CIIP Rischio Chimico

9.30–9.45 Obblighi derivanti dall’applicazione dei regolamenti REACH e CLP
Raffaella Butera, Universita` di Pavia

9.45–10.15 Studi sperimentali ed epidemiologici sulle neoplasie da formaldeide: sorveglianza sanitaria, registri degli esposti e ruolo del Medico Competente
Luigi Perbellini, Ordinario di Medicina del Lavoro Universita` di Verona

10.15–10.30 Attivita` conoscitive e di controllo su aziende ospedaliere di grandi dimensioni: l’esempio della ATS Milano
Tino Magna e Roberto Dighera, ATS Milano

10.30–10.45 Esposizione a Formaldeide: le Linee guida SIAPEC
Franco Pugliese, AIREPSA (GdL CIIP)

10.45–11.00 La gestione del rischio Formaldeide nelle Strutture sanitarie: criticita` e soluzioni possibili
Claudio Ferri, Servizio Prevenzione e Protezione ASST del Garda
Domenico Cavallo, Universita` dell’Insubria - Regione Lombardia

11.00–11.15 Il ruolo dell’informazione e della formazione per una corretta gestione del rischio (23Mb)
Francesco Contegno, AIFOS (GdL CIIP)

11.15–11.30 Il ruolo dell’ingegneria clinica nella gestione degli interventi tecnici e procedurali finalizzati alla riduzione del rischio specifico Andrea Ghedi, Direttore Servizio Qualita`, Accreditamento, Gestione del Rischio Servizio Ingegneria Clinica ASST Bergamo Ovest

11.30–13.30 TAVOLA ROTONDA

Il punto di vista delle Regioni, delle Aziende Sanitarie, di INAIL e del Sindacato

Regione Lombardia: Nicoletta Cornaggia, Dirigente Struttura Ambienti di Vita e Lavoro ,U.O. Prevenzione D.G. Welfare Regione Lombardia

Regione Emilia Romagna: Antonia Maria Guglielmin, Medico del Lavoro - AUSL Bologna

Regione Piemonte: Marco Fontana, ARPA Piemonte - Igiene Industriale e Fabrizio Ferraris, Coordinatore del gruppo regionale del Piemonte sul Rischio Chimico

Regione Toscana: Lucia Miligi, Responsabile Centro Operativo Regionale dei tumori naso sinusali e del Centro Operativo Regionale dei tumori a bassa frazione eziologica – ISPO (Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica)

Giovanna Tranfo, Responsabile del Laboratorio Rischio Agenti Chimici del Dipartimento Medicina, Epidemiologia, Igiene del Lavoro e Ambientale - INAIL

Daniele Tovoli, FIASO (Federazione Italiana Aziende Sanitarie Ospedaliere)

Davide Rizzardi, AIOP (Associazione Italiana Ospedali Privati)

Marco Bottazzi, Esperto sindacale europeo

13.30 CHIUSURA LAVORI

  • Numero chiuso, Iscrizione gratuita obbligatoria
  • Organizzatore
  • Programma progettato e/o accreditato:
    • CIIP
      CIIPConsulta Interassociativa per la Prevenzione
  • iCome raggiungerci
  • Luogo Evento
    FAST - Federazioni delle Associazioni Scientifiche, P.le Morandi, 2 (Milano)
  • Mappa
  • Hotel
    Hotel Cavour (4 Stelle) Via Fatebenefratelli, 21 Tel .02/6572051 - Fax 02/6592263. Hotel Manzoni (3 Stelle) Via S.Spirito, 20 -02/76005700 -02/784212.
  • Mezzi pubblici
    Metro MM1 - Fermata Palestro; MM3 - Fermata Turati.

CHI SIAMO

Associazione Ambiente e Lavoro fondata da Rino Pavanello
Ambiente e Lavoro è una Associazione, senza scopo di lucro, riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente con decreto 1 marzo 1988...

... [continua]

CERTIFICAZIONI

Sede accreditata dalla REGIONE LOMBARDIA per attivita' di formazione superiore e continua...segue

Certificato UNI ISO 29990:2011 n. P2650
---------------
Certificato UNI EN ISO 9001:2015 n. 8139