Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

"Ancora su coronavirus e sicurezza sul lavoro: novità e conferme nello ius superveniens del d.P.C.M. 22 marzo 2020 e soprattutto del d.l. n. 19/2020" un saggio di Paolo Pascucci

Pubblicato sul n. 1/2020 della Rivista dell'Osservatorio Olympus "Diritto della Sicurezza sul Lavoro" il saggio di Paolo Pascucci, professore ordinario di diritto del lavoro nell’Università di Urbino Carlo Bo intitolato "Ancora su coronavirus e sicurezza sul lavoro: novità e conferme nello ius superveniens del d.P.C.M. 22 marzo 2020 e soprattutto del d.l. n. 19/2020".

Dossier Ambiente n. 123
Richiamando i precedenti saggi in materia dello stesso autore, il saggio analizza le novità normative nella gestione dell’emergenza coronavirus introdotte dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020 e soprattutto dal decreto legge del 25 marzo 2020, n. 19. Il saggio si sofferma in particolare sul nuovo sistema sanzionatorio introdotto dal decreto n. 19/2020 il quale conferma come il sistema di gestione dell’emergenza sia completamente riconducibile ad una logica di tutela della salute pubblica. Inoltre, il saggio si sofferma sulla distinzione tra il sistema di gestione dell’emergenza del coronavirus e il tradizionale sistema di prevenzione aziendale sottolineando come il primo risponda al principio di precauzione, mentre il secondo attenga al principio di prevenzione. Infine si svolgono alcune considerazioni sulle possibili prospettive future ove sia necessario convivere per qualche tempo con la presenza del virus.

Ancora su coronavirus e sicurezza sul lavoro: novità e conferme nello ius superveniens del d.P.C.M. 22 marzo 2020 e soprattutto del d.l. n. 19/2020

SOMMARIO
1. Premessa
2. Il d.P.C.M. del 22 marzo 2020
3. Le due linee di intervento del d.l. 25 marzo 2020, n. 19
3.1. La “legificazione” delle misure di contenimento
4. Le misure di contenimento dell’emergenza negli ambienti di lavoro e il “nuovo” valore dei protocolli di sicurezza anti-contagio
5. Il nuovo apparato sanzionatorio
6. Il lato oscuro della vigilanza
7. La conferma dell’autonomia e della specialità del sistema di contenimento del contagio
7.1. La questione della valutazione dei rischi: una sintesi
7.2. Il d.l. n. 19/2020 e il sistema di gestione dell’emergenza Covid-19: prevenzione o precauzione?


Fonte: Olympus