Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

"La protezione respiratoria contro il virus SARS-CoV-2" un documento di un gruppo di medici e igienisti del lavoro

Pubblichiamo il contributo "La protezione respiratoria contro il virus SARS-CoV-2", scritto da alcuni medici e igienisti del lavoro, che riporta alcune precisazioni sulle maschere di protezione respiratoria che riguardano soprattutto, ma non solo, il personale impegnato nelle strutture sanitarie a ogni livello.

Dossier Ambiente n. 123
LA PROTEZIONE RESPIRATORIA CONTRO IL VIRUS SARS-CoV-2

Premessa
Gli autori di questo testo sono medici ed igienisti del lavoro ben coscienti che l’approvvigionamento di DPI sia molto difficile e che rappresenti sicuramente un aspetto molto critico in questa emergenza.
Tuttavia ritengono opportuno fare alcune precisazioni che riguardano soprattutto il personale impegnato nelle strutture sanitarie ad ogni livello e la protezione della popolazione generale. Queste precisazioni hanno per oggetto unicamente le maschere di protezione respiratoria, argomento alquanto dibattuto oggigiorno e che riveste aspetti sicuramente prioritari, ma si tiene a ricordare che la protezione respiratoria rappresenta soltanto una parte della prevenzione dal contagio, che si attua mediante l’informazione, la formazione, altri dispositivi di protezione individuale e collettiva e l’ottemperanza di corrette procedure di lavoro.
I dati sui contagi e sui decessi del personale sanitario impegnato in prima persona nei luoghi di soccorso e di cura non sono altro che un tragico effetto della mancata attuazione di corrette misure di prevenzione.

Il virus e la sua trasmissione

Per quanto tempo resta attivo un virus una volta espulso da una persona?

La prevenzione dal contagio mediante maschere respiratorie

Mascherine chirurgiche

QUALE MASCHERA E PER CHI?
Per gli addetti ai lavori
Per la popolazione generale


Alessia Angelini - Igienista del Lavoro
Pietro Gino Barbieri – Medico del Lavoro
Fabio Capacci – Medico del Lavoro
Francesco Carnevale – Medico del Lavoro
Fulvio Cavariani – Igienista del Lavoro
Orietta Sala – Igienista Ambientale e del Lavoro
Stefano Silvestri – Igienista del Lavoro