Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

"Marcatura per una scala doppia" di Luca Rossi

Pubblichiamo nella rubrica settimanale "Diario di cantiere" l'approfondimento "Marcatura per una scala doppia" di Luca Rossi, ingegnere, ricercatore del Laboratorio cantieri temporanei o mobili del Dipartimento Innovazioni Tecnologiche presso INAIL.

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
Marcatura per una scala doppia

La UNI EN 131-3:2018 "Marcatura e istruzioni per l’utilizzatore delle scale" dispone la marcatura di base e supplementare sulla scala che può essere fornita sotto forma di segnali di sicurezza o testo.
La marcatura deve comprendere:
- identità e indirizzo del produttore e/o del distributore, incluso l’indirizzo del sito Web per le informazioni relative alla scala;
- tipo di scala e modi possibili di utilizzo (descrizione del tipo, numero e lunghezza delle parti, lunghezza massima della scala in uso, altezza massima di appoggio misurata nella posizione di utilizzo secondo le raccomandazioni dei fabbricante);
- classificazione di uso "professionale" o "non professionale" come specificato nella UNI EN 131-2;
- numero della norma generale UNI EN 131 o, qualora esista una norma dedicata (per esempio una scala multiposizione con cerniere secondo la UNI EN 131-4) il numero di tale norma (per esempio UNI EN 131-4);
- mese e anno di produzione e/o numero di serie (può essere anche stampigliato);
- peso della scala (in kg) e carico massimo totale (in kg);
- isolamento, se previsto.

L'articolo completo di Luca Rossi è disponibile in area riservata.