Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

"Rifiuti radioattivi ieri, oggi e domani: un problema collettivo" un dossier di Legambiente

Viaggio nel mondo dei rifiuti radioattivi tra traffici illeciti e depositi pericolosi, il nuovo dossier di Legambiente fa il punto sulla pesante eredità nucleare in Italia e sulla situazione europea. Dal 2015 al 2019 denunciate 29 persone, con 5 ordinanze di custodia cautelare, 38 le sanzioni penali comminate, 15 i sequestri effettuati a seguito di 130 controlli effettuati e avviati 25 procedimenti penali sulla base del delitto di traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Oltre a dover gestire la pesante eredità lasciata dalle centrali e dai depositi nucleari collocati in siti inidonei, pericolosi e spesso a rischio di esondazione, l’Italia si trova a dover far i conti con traffico illecito di rifiuti radioattivi. Un settore su cui la criminalità organizzata ha già da tempo puntato gli occhi come descritto dai numerosi rapporti di Legambiente pubblicati a partire dalla metà degli anni ’90.

È quanto torna a denunciare Legambiente con numeri e dati alla mano nel dossier "Rifiuti radioattivi ieri, oggi e domani: un problema collettivo" che raccoglie 17 storie sulle condizioni in cui si trovano gli impianti e le strutture di stoccaggio di materiale radioattivo più importanti della Penisola e rivolge uno sguardo anche alla situazione europea.

RIFIUTI RADIOATTIVI IERI OGGI E DOMANI: UN PROBLEMA COLLETTIVO
INDICE
Premessa
I rifiuti radioattivi in Italia
I rifiuti radioattivi in Europa
FOCUS: Il Quadro normativo Europeo
FOCUS: I fenomeni d’illegalità nella gestione dei rifiuti radioattivi
I siti temporanei di stoccaggio in Italia: storia e criticità
1. Centrale di Caorso (PC)
2. Centrale del Garigliano (Sessa Aurunca, CE)
3. Centrale di Borgo Sabotino (LT)
4. Centrale “Enrico Fermi” (Trino, VC)
5. Impianto EUREX (Saluggia, VC)
6. Deposito Avogadro (Saluggia, VC)
7. Impianto installazioni LivaNova (Saluggia, VC)
8. Impianto ITREC (Rotondella, MT)
9. Impianto OPEC 1 (Casaccia, RM)
10. Impianto Plutonio (Casaccia, RM)
11. Trattamento, condizionamento e smaltimento rifiuti radioattivi (Casaccia, RM)
12. Reattore di ricerca TAPIRO (Casaccia, RM)
13. Reattore di ricerca TRIGA RC1 (Casaccia, RM)
14. Impianto di Bosco Marengo (AL)
15. Impianto Cemerad (Statte, TA)
16. CISAM (PISA)
17. DEPOSITI ED ATTIVITÀ IN SICILIA
Altri siti di stoccaggio