Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Adottate le "Linee Guida per la redazione dei documenti di pianificazione energetico ambientale dei sistemi portuali (DEASP)"

Il Comunicato del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 301 del 29/12/2018. Approvazione delle linee guida per la redazione dei documenti di pianificazione energetico-ambientale dei sistemi portuali.

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
I sistemi portuali dispongono ora di un riferimento importante per migliorare la sostenibilità ambientale.

In attuazione dell’articolo 4 bis della legge 28 gennaio 1994, n. 84 “Riordino della legislazione in materia portuale”, sulla Gazzetta Ufficiale n. 301 del 29 dicembre 2018 è stato pubblicato l’avviso relativo all’emanazione del decreto n. 408 del 17 dicembre 2018 del Direttore generale per il clima e l'energia del Ministero dell'ambiente, della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Direttore generale per la vigilanza sulle autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per le vie d'acqua interne del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, di adozione delle Linee guida per i documenti energetico ambientali dei sistemi portuali (DEASP).

Le linee guida mirano a promuovere la sostenibilità energetico-ambientale in un ambito strategico del Paese al fine di minimizzarne gli impatti.

In considerazione del loro carattere innovativo, lo strumento snello e operativo delle linee guida potrà essere vagliato ed eventualmente aggiornato ogni tre anni, al fine di garantirne la coerenza con l’evoluzione tecnologica e normativa.