Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Approvato il programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile PrIMUS

Il Comunicato del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 33 dell'08/02/2019. Approvazione del programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile (PrIMUS).

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
Con il decreto direttoriale n. 417 del 21 dicembre 2018 della Direzione generale per il clima e l’energia del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare è stato approvato e prende avvio il "Programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile (PrIMUS)" finalizzato al finanziamento di progetti di mobilità sostenibile nei Comuni con popolazione non inferiore a 50.000 abitanti.

Il Programma incentiva e cofinanzia scelte di mobilità urbana alternative all’impiego di autovetture private, favorendo la diffusione di forme di mobilità a basso impatto ambientale e di condivisione dei veicoli, nonché la propensione al cambiamento delle abitudini e dei comportamenti dei cittadini in favore della mobilità sostenibile.

Il Programma ha una dotazione di 15 milioni di euro per il cofinanziamento di progetti presentati dai Comuni che rientrano in una delle seguenti azioni:
- realizzazione di nuove piste ciclabili in grado di rispondere alla domanda di spostamenti urbani casa-scuola e casa-lavoro;
- sviluppo della sharing mobility in ambito urbano;
- sviluppo delle attività di mobility management presso le sedi delle Amministrazioni dello Stato (sedi centrali e periferiche), delle Amministrazioni territoriali, delle scuole e delle università.

I progetti dovranno essere presentati esclusivamente per via telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata: primus@pec.minambiente.it

Andare al link sottostante per prendere visione della documentazione di riferimento per accedere ai finanziamenti.