Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Cassazione Penale: assenza di formazione sulla movimentazione dei carichi e responsabilità del datore di lavoro

Cassazione Penale, Sez. 4, 14 gennaio 2019, n. 1472 - Infortunio durante le operazioni di scarico di un pesante autocarro. Nessuna valutazione dei rischi relativi alla movimentazione dei carichi e mancanza di specifica formazione.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Sotto il profilo causale è indubbio che il lavoratore era intento a svolgere un'attività che rientrava nelle mansioni affidate, che in relazione a dette mansioni non era stata praticata alcuna specifica formazione e che le istruzioni relative allo svolgimento dello scarico del mezzo erano state impartite solo oralmente e in termini tali da comportare l'impiego di mezzi assolutamente insufficienti e inidonei per scaricare a terra un macchinario pesante oltre 250 kg.
E' inoltre risultato dall'Istruttoria dibattimentale che la opzione di non adoperare mezzi meccanici per le operazioni di scarico del materiale, quali carrelli elevatori, gru o muletti, non dipese da una estemporanea decisione del lavoratore, o da un omesso rispetto delle consegne impartite del datore di lavoro ma in ragione dell'assenza di mezzi meccanici, che invece erano stati impiegati per le operazioni di carico, di talchè la sequenza delle operazioni di scarico erano dipese da scelte organizzative aziendali, con la conseguenza che l'infortunio realizzatosi ha rappresentato uno sviluppo del tutto adeguato, sulla base di giudizio contro fattuale, fondato su criteri probabilistici di elevata credibilità razionale in una valutazione di logica processuale, delle omissioni contestate al datore di lavoro, quale massimo responsabile della direzione delle procedure lavorative e garante della sicurezza sul luogo di lavoro.