Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Consultazione pubblica 2018 sulla "Strategia marina"

Aperta la consultazione pubblica 2018 sull'aggiornamento della definizione di Buono stato ambientale (GES) e Traguardi ambientali (Target) della Strategia marina al fine di giungere a un miglioramento condiviso delle politiche per la gestione e la salvaguardia dei mari. La consultazione si chiuderà 17 novembre.

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
Aperta la consultazione pubblica sull’aggiornamento della valutazione ambientale e della definizione di Buono stato ambientale (GES) e Traguardi ambientali (Target) per ciascuno degli 11 Descrittori della Strategia marina, predisposto dal ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare con il supporto tecnico-scientifico dell’Ispra, nonché avvalendosi delle altre Amministrazioni sia centrali sia locali rappresentate nel Comitato tecnico di cui all’art.5 del D.Lgs. 190/2010.

Sono consultabili i documenti che riportano, per ciascuno degli 11 Descrittori della Strategia marina di seguito elencati, una sintesi di inquadramento, la proposta di aggiornamento della definizione di Buono stato ambientale (GES) e quella dei Traguardi ambientali (Target):
Descrittore 1 – Biodiversità
Descrittore 2 – Specie non indigene
Descrittore 3 – Pesca
Descrittore 4 – Reti trofiche
Descrittore 5 – Eutrofizzazione
Descrittore 6 – Integrità del fondo marino
Descrittore 7 – Condizioni idrografiche
Descrittore 8 – Contaminanti
Descrittore 9 – Contaminanti nei prodotti della pesca
Descrittore 10 – Rifiuti marini
Descrittore 11 – Rumore sottomarino


E’ auspicata una significativa partecipazione alla consultazione da parte di tutti i soggetti portatori di interesse nell’attuazione della Direttiva 2008/56/CE sulla Strategia per l’Ambiente Marino e del D.Lgs. 190/2010 che l’ha recepita, al fine di giungere ad un miglioramento condiviso delle politiche per la gestione e la salvaguardia dei nostri mari.

I commenti possono essere inviati all'indirizzo di posta elettronica: sm.consultazione2018@isprambiente.it

La consultazione pubblica si chiuderà il giorno 17 novembre p.v. alle ore 12.00.