Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Convegno "Lavorazione a caldo dei metalli: ieri, oggi e domani. Il piano mirato fonderie" - Varese, 12 ottobre 2017

Il convegno "Lavorazione a caldo dei metalli: ieri, oggi e domani. Il piano mirato fonderie", organizzato da ATS-Insubria e Università degli Studi dell’Insubria, si svolge nella giornata del 12 ottobre 2017 a Varese.

"Lavorazione a caldo dei metalli: ieri, oggi e domani. Il piano mirato fonderie"
Giovedì 12 ottobre 2017 - ore 9.00-13.00
Università degli Studi dell’Insubria, Aula magna Granero-Porati
Via Dunant 3 Varese

Nel territorio di Varese, nel settore delle fonderie e lavorazioni a caldo metalli, nel corso del 2014, si sono verificati diversi infortuni molto gravi, di cui 2 mortali. La conseguente attività di indagine e vigilanza svolta dalla Unità Operativa Complessa Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro (UOC PSAL) ha messo in evidenza diverse inadempienze alla normativa in materia di igiene e sicurezza del lavoro.
Questo ha sollevato preoccupazione all’interno del Comitato Provinciale di Coordinamento (CPC) ex art. 7 del D. Lgs 81/’08, dove sono rappresentati gli Enti di Controllo (ATS, ITL, ARPA, INAIL, Usmaf, Provincia, ecc.), le parti sociali (OO.SS. dei datori di lavoro e dei lavoratori, Comitati Paritetici e Enti Bilaterali, ecc.) e altre associazioni professionali e scientifiche (Università, Ordini e Collegi professionali, Associazione Ambiente e Lavoro etc.)
Il CPC ha istituito perciò un gruppo di lavoro, con lo scopo di predisporre strumenti e modalità operative utili alle aziende per rivalutare più approfonditamente i rischi delle lavorazioni, rivedere il sistema aziendale di gestione di tali rischi e adottare soluzioni idonee a garantire ambienti, attrezzature e modalità di lavoro rispettose della salute e sicurezza dei lavoratori.
L’evento organizzato presenta i risultati del lavoro e si propone di stimolare il dibattito su come Enti di controllo, imprenditori e altri attori possano collaborare per migliorare il sistema della sicurezza nelle aziende.


La partecipazione al convegno è gratuita ma subordinata a iscrizione preliminare entro il 5 ottobre p.v.

Per ulteriori informazioni contattare gli organizzatori: Dip. Igiene e prevenzione Sanitaria
Serv. Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro, ATS Insubria - Dip. Scienze Teoriche e Applicate, Università degli Studi dell’Insubria.