Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Decennio del Mare, le Nazioni Unite dedicano il 2021-2030 alle scienze del mare per lo sviluppo sostenibile

Le Nazioni Unite hanno dichiarato il 2021–2030 la "Decade of Ocean Science for Sustainable Development" (decennio delle scienze del mare per lo sviluppo sostenibile). Questa iniziativa punta a mobilitare la comunità scientifica, i governi, il settore privato e la società civile intorno a un programma comune di ricerca e di innovazione tecnologica.

La Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’UNESCO (IOC-UNESCO) annuncia il lancio del "Manifesto del Decennio del Mare: verso l’Oceano di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo", una call to action rivolta a tutti i settori della società civile - istituzioni, imprese, cittadini- per diventare parte attiva delle iniziative che si svolgeranno da gennaio per il decennio 2021-2030 che l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dedicato alle scienze del mare per lo sviluppo sostenibile.

Il Manifesto si inserisce nella grande campagna di comunicazione del Decennio del Mare (decenniodelmare.it), che mira a creare una "Generazione Oceano", una generazione pienamente consapevole dell’importanza dell’Oceano per il pianeta, la salute, e il futuro.

Il Manifesto del Decennio del Mare si ispira alla parola OCEANO: ogni lettera è legata a un’azione specifica capace di promuovere un cambiamento radicale nel modo in cui si gestisce e studia questa risorsa così importante.
La lettera O di "Onoro" è un impegno a tutelare con tutti i mezzi a disposizione l’Oceano e la sua biodiversità, anche modificando le proprie abitudini nel fare la spesa e nell'alimentazione.
La C di "Contribuisco" invita a sostenere la creazione di un Comitato nazionale del Decennio del Mare per contrastare i cambiamenti climatici, promuovere la sicurezza alimentare e la salute umana, i tre temi principali del Decennio.
La E di "Educo" punta all'impegno per promuovere progetti specifici di educazione all’oceano anche nelle scuole affinché le nuove generazioni vengano sensibilizzate al rispetto della natura e all’importanza della scienza a sostegno dell’umanità.
La A di "Accessibile" e la N di "Noi siamo Oceano" si riferiscono alla necessità di avere un mare trasparente protetto dalle fonti di inquinamento e invitano a promuovere un’economia blu.
Chiude la lettera O di "Onda" che esorta a diventare parte della Generazione Oceano e a dare voce, come un’onda, alle sue meraviglie.