Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Due articoli EU-OSHA studiano i nuovi rischi emergenti in materia di sicurezza e salute sul lavoro

In due articoli dal titolo "Il futuro del settore del commercio al dettaglio (on-line) dal punto di vista della salute e sicurezza sul lavoro" e "Politiche in materia di farmaci che migliorano le prestazioni nel posto di lavoro: una prospettiva dal punto di vista della salute e sicurezza sul lavoro" l’EU-OSHA studia i nuovi rischi emergenti in Europa.

Dossier 114
In due nuovi articoli l’EU-OSHA studia i rischi in materia di sicurezza e salute sul lavoro che emergono negli ambienti di lavoro in Europa in seguito al rapido incremento del commercio al dettaglio elettronico (e-retail) e al crescente uso dei farmaci che migliorano le prestazioni.

"Il futuro del settore del commercio al dettaglio (on-line) dal punto di vista della salute e sicurezza sul lavoro"

L’e-retail è un settore in continua crescita che sta creando problemi, per esempio in termini di elevate aspettative dei consumatori e relative esigenze.
Sono ora ben note le difficili condizioni di lavoro del settore, derivanti dalla grande importanza che le relative imprese attribuiscono all’efficienza (come i turni di lavoro protratti e i tempi estremamente rapidi di evasione degli ordini).
L’articolo studia le implicazioni per la sicurezza e la salute dei lavoratori del settore dell’e-retail, prendendo in esame quanto è stato fatto per salvaguardarle.

"Politiche in materia di farmaci che migliorano le prestazioni nel posto di lavoro: una prospettiva dal punto di vista della salute e sicurezza sul lavoro"

L’articolo contiene un aggiornamento sui più recenti sviluppi in materia di rischi per la salute e la sicurezza posti dai farmaci che migliorano le prestazioni nel luogo di lavoro.
L’obiettivo è quello di capire il contesto più ampio dell’uso di tali farmaci da parte dei lavoratori, per esempio studiando in quali situazioni sociali ed economiche è probabile che una persona vi sia dedita e quale risonanza hanno nei mezzi di comunicazione.
L’intento è che i risultati stimolino il dibattito, portando all’attenzione di dirigenti e responsabili delle politiche le implicazioni di tale uso.

Fonte: EU-OSHA