Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

EEA, al via l’annuale concorso fotografico Nature@work

In occasione del 25° Anniversario della Direttiva "Habitat" che costituisce il cuore della politica dell'UE in materia di conservazione della biodiversità, l'Agenzia Europea dell'Ambiente ha scelto come focus, per l'annuale concorso fotografico, che scade il 15 agosto 2017, "Quale significato ha per te il ruolo della Natura?"

Quest'anno ricorre il 25° Anniversario dell'adozione di una delle leggi chiave per la protezione della natura in Europa: la "Direttiva Habitat" sulla Conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatica.
Normativa dell'Unione europea che ha permesso la costruzione della più grande rete coordinata di aree protette attraverso la rete Natura 2000 che copre il 18% del territorio dell'UE e oltre il 6% dei suoi territori marini.

L'Agenzia Europea dell'Ambiente (EEA) ha scelto come "focus" per il tradizionale annuale concorso fotografico NATURE@work: "Quale significato ha per te il ruolo della Natura?"

Il concorso è aperto a tutti i cittadini europei di età superiore ai 18 anni che potranno inviare le fotografie che illustrino una qualsiasi delle 3 tematiche sotto elencate:
- NATUREprovides (la natura offre): riesci a catturare con una foto i benefici offerti della natura che prediligi?
- NATUREprotects (la natura protegge): hai notato come la natura accanto a te, nella campagna, nella tua città, ti protegga?
- NATUREinspires (la natura ispira): riesci a individuare qualcosa attorno a te che sia stato ispirato dalla natura?

Per l'iscrizione e l'invio delle foto c'è tempo fino al 15 agosto 2017. Il pubblico potrà votare dal 15 settembre al 15 ottobre le foto selezionate e la proclamazione dei vincitori avverrà a fine ottobre 2017.

I diritti d'autore dei materiali presentati per il concorso rimarranno dei rispettivi partecipanti, tuttavia l'Agenzia Europea dell'Ambiente e i suoi partner si riservano il diritto di utilizzarli per le proprie comunicazioni ambientali.

Per ulteriori informazioni sul concorso andare al secondo link.