Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

EU-OSHA, indicazioni per un ritorno al posto di lavoro in condizioni di salute e sicurezza

L'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro pubblica l'orientamento UE "COVID-19: FARE RITORNO AL LUOGO DI LAVORO. Adeguare i luoghi di lavoro e proteggere i lavoratori".

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Una volta raggiunta una riduzione sufficiente della velocità di trasmissione COVID-19, grazie alle misure di distanziamento fisico, le amministrazioni nazionali stanno autorizzando a una ripresa graduale delle attività lavorative.

Adeguate misure preventive sono necessarie per un ritorno al lavoro sicuro e contribuiscono a continuare a contenere la trasmissione di COVID-19. L'EU-OSHA ha prodotto delle guide con gli orientamenti dell'UE in materia di salute e sicurezza sul lavoro per aiutare in questo processo.

ORIENTAMENTO DELL’UE
COVID-19: FARE RITORNO AL LUOGO DI LAVORO. Adeguare i luoghi di lavoro e proteggere i lavoratori

INDICEe
Contesto e campo di applicazione degli orientamenti
Introduzione
Aggiornate la vostra valutazione del rischio e prendete misure adeguate
Coinvolgimento dei lavoratori
Attenzione nei confronti dei lavoratori che sono stati malati
Pianificazione e apprendimento per il futuro
Buona informazione
Settori e occupazioni
Edilizia
Commercio al dettaglio
Alimentare
Trasporti
Servizi di manutenzione e domestici
Tempo libero e attività ricreative
Istruzione
Acconciature
Servizi sanitari e di assistenza
Polizia e carceri
Altri
Raccolte nazionali (non esaustive)

Fonte: EU-OSHA