Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

EU-OSHA, la protezione dei lavoratori vulnerabili dalle sostanze pericolose

Alcuni gruppi di lavoratori sono più a rischio di altri quando sono esposti a sostanze pericolose nell'ambiente di lavoro. La scheda informativa, realizzata dall'Agenzia Europea per la salute e la sicurezza sul lavoro, fornisce una guida pratica sugli obblighi legali e sulle buone pratiche in relazione ai lavoratori vulnerabili.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Alcuni gruppi di lavoratori sono più a rischio di altri quando sono esposti a sostanze pericolose nell'ambiente di lavoro. Ciò può essere dovuto al fatto che questi lavoratori sono inesperti, disinformati o fisicamente più vulnerabili. Altri motivi sono i frequenti cambi di occupazione, o il fatto di lavorare in settori in cui vi è una scarsa sensibilizzazione, o a causa di una maggiore o diversa sensibilità fisiologica.

La nuova scheda informativa dell’Agenzia Europea per la salute e la sicurezza sul lavoro (EU-OSHA) fornisce una guida pratica sugli obblighi legali e sulle buone pratiche in relazione ai lavoratori vulnerabili esposti a sostanze pericolose nell’ambiente di lavoro.
La scheda spiega le responsabilità dei datori di lavoro, evidenzia quali gruppi di lavoratori sono particolarmente vulnerabili, come i giovani lavoratori, i migranti o le lavoratrici gestanti, e indica come tener conto delle loro esigenze attraverso la valutazione dei rischi e le misure di prevenzione.


Fonte: EU-OSHA