Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Giornata mondiale contro il cancro, l'EU-OSHA prepara un'indagine sull’esposizione dei lavoratori ai fattori di rischio

L'indagine esaminerà le situazioni di esposizione più diffuse nonché il numero e le caratteristiche dei lavoratori esposti a una serie di fattori di rischio tra cui l’amianto, il benzene, il cromo, gli scarichi del motore diesel, il nichel, la polvere di silice, le radiazioni UV, la polvere di legno e altre sostanze.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Negli ultimi 20 anni, la Giornata mondiale contro il cancro, celebrata il 4 febbraio, ha ispirato organizzazioni, comunità e individui ad aumentare la consapevolezza e a intraprendere azioni per ridurre l’impatto globale della malattia.

I tumori professionali continuano a essere la principale sfida per la salute sul lavoro in Europa. Ogni anno si registrano 120.000 casi di cancro causati dall’esposizione ad agenti cancerogeni nei luoghi di lavoro.

Attraverso la ricerca e iniziative di sensibilizzazione, l’EU-OSHA contribuisce attivamente alla lotta contro il cancro professionale. E' attualmente in fase preparatoria un’indagine intesa a raccogliere dati esaurienti sull’esposizione dei lavoratori ai fattori di rischio di cancro in Europa. L’indagine ha lo scopo di permettere di elaborare campagne di sensibilizzazione e misure preventive più mirate e di contribuire alla definizione di adeguate politiche basate su dati oggettivi.

Fonte: EU-OSHA