Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Giornata mondiale della vista, 11 ottobre 2018

La Giornata mondiale della vista, promossa dall'Agenzia Internazionale per la Prevenzione della cecità insieme all’Organizzazione Mondiale della Sanità, si celebra l'11 ottobre con iniziative in circa 90 città italiane.

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
Giornata mondiale della vista: 11 ottobre 2018

Saranno circa 90 le città italiane dove si troveranno punti informativi in piazza, in molte delle quali sarà possibile sottoporsi anche a check-up oculistici gratuiti a bordo di Unità mobili oftalmiche o in ambulatori. L’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus “torna alla carica” quest’anno per la Giornata mondiale della vista, che si celebra l’11 ottobre (il secondo giovedì del mese).

Inoltre la IAPB Italia entrerà negli stadi di calcio con una campagna informativa: in campo sarà esposto uno striscione prima dell’inizio delle partite dell’ottava giornata di campionato di serie A (dal 5 al 7 ottobre).

Secondo l’OMS nel mondo ci sono 217 milioni d’ipovedenti e 36 milioni di ciechi (per un totale di 253 milioni di disabili visivi). Ben 1,2 miliardi di persone hanno bisogno d’occhiali e, tra l’altro, la miopia è in forte aumento nel mondo. Per questo è importante che tutti possano accedere a un’assistenza oftalmica e a cure adeguate.
Anche in Italia ancora troppe persone non si sottopongono regolarmente a visite oculistiche. L’obiettivo è sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla tutela del più importante dei cinque sensi: a livello mondiale otto casi di disabilità visiva su dieci sono evitabili.

La Sezione italiana della IAPB offre da anni un’informazione a 360 gradi al fine di educare la popolazione a controlli oculistici periodici per una diagnosi precoce, per favorire l’accesso alle cure tempestive e garantire agli ipovedenti le opportunità offerte dalla riabilitazione visiva. In particolare ha fondato – grazie al suo Presidente, l’avv. Giuseppe Castronovo – il Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva degli Ipovedenti, Centro di Collaborazione OMS presso il Policlinico A. Gemelli di Roma.

Le iniziative italiane per la Giornata mondiale della vista, volute dalla IAPB Italia onlus, sono organizzate sul territorio italiano in stretta collaborazione con i suoi Comitati regionali/provinciali e con le Sezioni locali dell’UICI. In alcune città sono previste anche conferenze informative con oculisti.

Fonte: IAPB