Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Il Ministero della Salute fornisce indicazioni sui requisiti di conservazione e stoccaggio dei prodotti fitosanitari presso i distributori

La Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e della nutrizione (DGISAN) del Ministero della salute ha diffuso una nota a oggetto: "Indicazioni sui requisiti di conservazione e stoccaggio dei prodotti fitosanitari e dei loro coadiuvanti presso i distributori".

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Il Ministero della salute ha diffuso, in data 3 giugno 2016, la nota "Indicazioni sui requisiti di conservazione e stoccaggio dei prodotti fitosanitari e dei loro coadiuvanti presso i distributori" a risposta delle richieste di chiarimento, pervenute alla Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e della nutrizione, sulla normativa vigente in materia di stoccaggio dei prodotti fitosanitari e dei loro coadiuvanti presso i distributori, specificatamente per quanto concerne l’obbligo di conservazione dei suddetti prodotti in appositi locali chiusi a chiave, o in appositi armadi nel caso di quantitativi ridotti, tenuto conto delle nuove disposizioni introdotte dal D.lgs. n 150/2012 e dal Piano d’azione nazionale sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari di cui al DM 22 gennaio 2014.