Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Il riconoscimento all'importanza del lavoro svolto dell'EU-OSHA nel videomessaggio del Commissario europeo per l’Occupazione e i diritti sociali

Il Commissario europeo per l’Occupazione e i diritti sociali Nicolas Schmit in un messaggio video indirizzato all'EU-OSHA riconosce l'importanza del contributo dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro nel prevedere rischi nuovi ed emergenti e nel promuovere l’emancipazione delle imprese tramite strumenti online di valutazione dei rischi.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Il mondo del lavoro in continua evoluzione comporta nuovi rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, per questo è importante comunicare e condividere tra imprese e Stati membri le buone prassi, rivolgendosi alle aziende, ai poli e alle fabbriche locali.

In un messaggio video indirizzato all'EU-OSHA, il Commissario europeo per l’Occupazione e i diritti sociali, Nicolas Schmit, riconosce il contributo dell’Agenzia all’emancipazione delle imprese tramite strumenti online di valutazione dei rischi e il sostegno fornito alla Commissione europea nel prevedere rischi nuovi ed emergenti. Il commissario sottolinea altresì l’efficienza della rete di punti focali dell'EU-OSHA nel divulgare la conoscenza e promuovere la sicurezza e la salute sul lavoro a livello nazionale.

L’Agenzia deve svolgere un ruolo di primo piano nel sensibilizzare alle sfide future per i luoghi di lavoro in Europa, quali gli effetti della digitalizzazione, i lavoratori in età avanzata e le nuove forme di lavoro, conclude il Commissario Schmit.

L’EU-OSHA, di contro, si congratula con il commissario Schmit per il suo nuovo mandato di antesignano dell’Europa in materia di SSL e apprezza considerevolmente il suo riconoscimento del lavoro svolto dall’Agenzia negli ultimi 25 anni.

Fonte: EU-OSHA