Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

In G.U. UE la Comunicazione della Commissione sull'accesso alla giustizia in materia ambientale

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea C 275/1 del 18.8.2017 la Comunicazione della Commissione sull'accesso alla giustizia in materia ambientale.

Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea C 275/1 del 18.8.2017

INFORMAZIONI PROVENIENTI DALLE ISTITUZIONI, DAGLI ORGANI E DAGLI ORGANISMI DELL'UNIONE EUROPEA

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE sull'accesso alla giustizia in materia ambientale

(2017/C 275/01)


INDICE

A. INTRODUZIONE: L'ACCESSO ALLA GIUSTIZIA NEL DIRITTO AMBIENTALE DELL'UNIONE

B. CONTESTO GIURIDICO: ORGANI GIURISDIZIONALI NAZIONALI E DIRITTO AMBIENTALE DELL'UNIONE

C. GARANTIRE L'ACCESSO ALLA GIUSTIZIA IN MATERIA AMBIENTALE

1. INTERESSI PUBBLICI, OBBLIGHI E DIRITTI RILEVANTI PER L'ESERCIZIO DELLA TUTELA GIURISDIZIONALE
1.1. Introduzione
1.2 Interessi pubblici, obblighi e diritti
1.3. Garantire il ruolo attivo del pubblico, tutelare i diritti e far rispettare gli obblighi

2. LEGITTIMAZIONE AD AGIRE
2.1 Introduzione
2.2 Richieste di informazioni ambientali e diritto di ricevere informazioni
2.3 Attività specifiche soggette al requisito della partecipazione del pubblico
2.4 Richieste di azione ai sensi delle norme sulla responsabilità ambientale
2.5. Altro, ad esempio legislazione nazionale di attuazione, atti regolamentari generali, piani e programmi, deroghe

3. PORTATA DEL RIESAME GIURISDIZIONALE
3.1. Introduzione
3.2 Possibili motivi del riesame giurisdizionale
3.3 Intensità del controllo/livello di controllo

4. RIMEDI EFFETTIVI
4.1 Introduzione
4.2 Rimedi in caso di vizi procedurali minori
4.3 Sospensione, revoca o annullamento di decisioni o atti illegittimi, e disapplicazione di atti legislativi e regolamentari
4.4 Istruzioni che impongono l'adozione di misure omesse ...
4.5 Risarcimento del danno ingiusto causato da una decisione, atto od omissione illegittima
4.6 Provvedimenti provvisori

5. COSTI
5.1. Introduzione
5.2. Criteri per valutare se i costi sono eccessivamente onerosi
5.3 Patrocinio a spese dello Stato

6. TERMINI, SPEDITEZZA ED EFFICIENZA DELLE PROCEDURE

7. INFORMAZIONI PRATICHE

D. CONCLUSIONI

ALLEGATO I

ALLEGATO II


Fonte: EUR-Lex