Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

INAIL: Rassegna "Il diritto della sicurezza del lavoro"

Nell'ambito del progetto "Lo spettacolo della sicurezza", Inail e MIC - Museo Interattivo del Cinema Fondazione Cineteca - presentano a Milano "Il diritto della sicurezza del lavoro", due appuntamenti organizzati dal professor Bruno Giordano, magistrato presso la Corte di Cassazione, sui temi dell’amianto e del caporalato.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Nell’ambito del progetto “Lo spettacolo della sicurezza”, Inail e Mic - Museo Interattivo del Cinema Fondazione Cineteca Italiana - presentano a Milano la rassegna “Il diritto della sicurezza del lavoro”. Due incontri a ingresso libero – con prenotazione obbligatoria allo 02-87242114 in giorni e orari d’ufficio – organizzati da Bruno Giordano, magistrato presso la Corte di Cassazione, e dedicati a temi di grande attualità come amianto e caporalato, per approfondire aspetti di diritto della sicurezza del lavoro con i documentari “Polvere” e “Il sangue verde” e attraverso le testimonianze e gli interventi di esperti e politici.

Giovedì 6 aprile è stato proiettato “Polvere - Il grande processo dell’amianto”, documentario del 2011 di Niccolò Bruna e Andrea Prandstraller che segue i primi mesi del processo alla multinazionale Eternit. Erano presenti, tra gli altri, Daniele Borioli, senatore e capogruppo della Commissione di inchiesta sugli infortuni sul lavoro, Gianfranco Colace, pubblico ministero nel processo Eternit, Bruno Pesce, presidente dell’Associazione familiari vittime Eternit, Bianca Rimoldi, della Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione dell’Inail, Titti Palazzetti, sindaco di Casale Monferrato, e Nicola Pondrano, già presidente del Fondo per le vittime dell’amianto.

Giovedì 20 aprile, alle ore 17, è invece in programma la proiezione de “Il sangue verde”, documentario del 2010 di Andrea Segre che ricostruisce i tragici eventi accaduti nel gennaio dello stesso anno a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria, e dà voce ai migranti e braccianti africani che hanno trovato il coraggio di manifestare contro chi li ha sfruttati riducendoli a veri e propri schiavi, costantemente minacciati e in alcuni casi anche uccisi. In sala saranno presenti Maurizio Martina, ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Marco Omizzolo, sociologo e giornalista, Maria Teresa Carinci, professore ordinario di diritto del lavoro dell’Università degli Studi di Milano, Giovanni Minnini, della Cgil, Floriana Bulfon, giornalista del settimanale L’espresso, e Antonio Traficante, direttore regionale Lombardia dell’Inail.

Fonte: INAIL

CHI SIAMO

Associazione Ambiente e Lavoro fondata da Rino Pavanello è una Associazione, senza scopo di lucro, riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente...

[continua]

In ricordo di Rino...

Nel terzo anniversario della scomparsa di Rino Pavanello desideriamo esprimere il nostro vivo ricordo della sua profonda passione per la vita...

CERTIFICAZIONI

Sede accreditata dalla REGIONE LOMBARDIA per attivita' di formazione superiore e continua...segue

Certificato UNI ISO 29990:2011 n. P2650
---------------
Certificato UNI EN ISO 9001:2015 n. 8139