Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

INAIL pubblica "Esercizi per la riabilitazione post-traumatica e ortopedica"

Un infortunio sul lavoro può dare origine ad una inabilità temporanea. Durante questa fase l’INAIL cura la presa incarico dell’infortunato, attraverso ambulatori e strutture riabilitative, dove la persona viene trattata e seguita nel percorso di recupero delle proprie funzionalità.

Dossier Ambiente n. 123
Il Centro Protesi INAIL pubblica il volume "Esercizi per la riabilitazione post-traumatica e ortopedica" che riporta i principali esercizi fisici per i vari distretti articolari del corpo da effettuare a seguito di evento post-traumatico e ortopedico.

Esercizi per la riabilitazione post-traumatica e ortopedica

PREFAZIONE

La riabilitazione è un termine che comprende un insieme complesso di misure mediche, fisioterapiche, psicologiche e di addestramento funzionale intese a ripristinare ove è possibile o migliorare l’efficienza psicofisica di soggetti portatori di minorazioni congenite o acquisite. Fisiatri, fisioterapisti, operatori socio sanitari, infermieri, psicologi, assistenti sociali, ovvero tutti i componenti delle équipes riabilitative, giocano un ruolo fondamentale nella presa in carico e nel raggiungimento dell’obiettivo riabilitativo del paziente.
Questi professionisti si occupano di “riabilitazione”, ossia della terza fase dell’intervento specialistico, successiva e complementare alle altre due fasi che sono la “prevenzione” e la “fase diagnostico-curativa”, ed hanno un ruolo importante nel ridurre i tempi di recupero e riportare il paziente infortunato nel più breve tempo possibile a riprendere tutte le attività nella vita quotidiana e i gesti lavorativi specifici.
Per il paziente è molto importante seguire i consigli che vengono forniti giorno dopo giorno dal fisioterapista; questi possono comprendere anche esercizi da svolgere a domicilio autonomamente.
Questo opuscolo, frutto del lavoro dei fisioterapisti del Centro Protesi di Vigorso di Budrio, è dedicato a tutti i pazienti che sono stati curati nel corso degli anni presso tale struttura in base a progetti altamente personalizzati.

ESERCIZI PER IL RACHIDE CERVICALE
ESERCIZI PER LA SPALLA, IL GOMITO E IL POLSO
ESERCIZI PER IL TRATTO LOMBARE
ESERCIZI PER L’ANCA E IL GINOCCHIO
ESERCIZI PER LA CAVIGLIA E IL PIEDE
BIBLIOGRAFIA

Fonte: INAIL