Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

INAIL, un opuscolo e un pieghevole pubblicati dal Centro di Riabilitazione Motoria

Il Centro di riabilitazione motoria INAIL di Volterra pubblica il pieghevole "Consigli pratici per la prevenzione del dolore alla schiena" e l'opuscolo "Esercizi fisici di prevenzione per la guida dei mezzi a due ruote".

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Consigli pratici per la prevenzione del dolore alla schiena

Il mal di schiena rappresenta un disturbo alla cui origine possono esserci svariate cause, molte delle quali, come posture scorrette o piccoli traumi, rimediabili con alcuni semplici accorgimenti, modificando stili di vita errati.
Il pieghevole spiega come a livello generale è importante ad esempio tenere sotto controllo il peso corporeo, evitare il fumo, praticare regolare attività fisica e ginnastica senza eccessivi sovraccarichi. E' importante assumere posture corrette durante le attività della vita quotidiana e lavorativa ed evitare posizioni statiche prolungate nel tempo. In caso di dolore, è utile sapere che non si attenua rimanendo troppo a lungo distesi: occorre cercare posizioni comode, cambiandole frequentemente e muoversi appena possibile; è importante non rimanere a casa e non smettere di fare le cose che piacciono a meno che queste non provochino un aumento del dolore. Come sempre, è buona norma non assumere farmaci se non dietro prescrizione medica.

Esercizi fisici di prevenzione per la guida dei mezzi a due ruote

Guidare una moto, o un mezzo a due ruote in genere, mette alla prova tutte le nostre articolazioni spesso costrette a rimanere fisse in alcune posizioni per lungo tempo. Per questo motivo è importante valutare l’acquisto di un modello adatto alle caratteristiche fisiche del conducente (altezza e peso), e prevenire la comparsa di eventuali patologie eseguendo pochi semplici esercizi, che possono alleviare i dolori derivati dall’utilizzo di un mezzo a due ruote.
Nell'opuscolo vengono illustrati alcuni esempi di semplici esercizi che possono aiutare a ridurre i fastidi dovuti al mantenimento di una stessa posizione per lungo tempo, lavorando sull’intera catena muscolare. Tali esercizi sono stati scelti per la loro semplicità di esecuzione, che non richiedono l’utilizzo di particolari attrezzi.
In caso di presenza di problemi nei distretti articolari, come rachide cervicale, spalle o arti inferiori, è consigliato rivolgersi ad uno specialista per un trattamento personalizzato.

Fonte: INAIL