Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

ISS, dati sulla Terra dei fuochi parte di un’indagine nazionale svolta nel 2005-2011

L'Istituto Superiore di Sanità precisa che i dati, oggetto di numerosi articoli sulla stampa nazionale in questi giorni, si riferiscono a un’indagine sulla Terra dei fuochi svolta nel 2005-2011 i cui risultati sono già stati resi noti nel 2014.

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
Nel primo comunicato stampa del 2016 l'Istituto Superiore di Sanità precisa che i dati, oggetto di numerosi articoli sulla stampa nazionale in questi giorni, si riferiscono a un’indagine sulla Terra dei fuochi svolta nel 2005-2011 i cui risultati sono già stati resi noti nel 2014.

I dati si riferiscono al primo studio, voluto dal Ministero della Salute per mettere in opera strategie di prevenzione adeguata, in attuazione di uno specifico articolo della legge 6 del 6 febbraio 2014 relativa alla Terra dei Fuochi, l'Istituto Superiore di Sanità aveva effettuato una valutazione dei dati relativi a mortalità (2005-2011) e ricoveri ospedalieri (2005-2011) in 55 comuni delle provincie di Napoli e Caserta. In 17 di questi, serviti dal Registro Tumori dell'ASL Napoli 3 Sud, è stato inoltre possibile studiare l'incidenza delle malattie oncologiche. A luglio 2014 i dati sono stati resi disponibili sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità e nel settembre 2015 pubblicati nella serie dei Rapporti ISTISAN.

Per leggere la sintesi dei principali risultati andare alla news completa.

Fonte: ISS