Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Italia a Fuoco, un progetto per raccogliere segnalazioni sugli incendi in Italia

Un progetto non profit nato per condividere informazioni utili e verificate sugli incendi in Italia e una campagna che dice no alle speculazioni sui territori bruciati.

Italia a Fuoco è un progetto non profit, organizzato interamente da volontari, nato per condividere informazioni utili e verificate sugli incendi che in estate affliggono l’Italia.

Il progetto ha lo scopo di aggregare e non disperdere contenuti utili provenienti da fonti di varia natura (ufficiali e non) senza sostituirsi in alcun modo a fonti istituzionali di informazione.

Il progetto è nato da un’idea maturata da un'esperienza di hacking civico di Matteo Tempestini, Matteo Fortini e Andrea Borruso.

Italia a Fuoco propone anche una campagna per coinvolgere i cittadini contro la speculazione sui terreni colpiti dagli incendi.

Tale fenomeno contrastato dalla legge 353/2000 "finalizzata alla conservazione e alla difesa dagli incendi del patrimonio boschivo nazionale quale bene insostituibile per la qualità della vita" che prevede che "le zone boscate ed i pascoli i cui soprassuoli siano stati percorsi dal fuoco non possono avere una destinazione diversa da quella preesistente all’incendio per almeno quindici anni" trova infatti applicazione solo quando i Comuni tengono aggiornato il catasto incendi.