Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2020 "Anno internazionale della salute delle piante" (IYPH)

Il 2020 è stato proclamato dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite "Anno internazionale della salute delle piante" (IYPH). Le celebrazioni nell’ambito dell’IYPH saranno gestite da FAO e Segretariato IPPC.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2020 "Anno internazionale della salute delle piante" (IYPH). La comunità internazionale riconosce in tal modo l'importanza dei vegetali e della loro salute per la sicurezza alimentare, per l'approvvigionamento di materie prime, per la biodiversità e per i diversi servizi forniti dagli ecosistemi agricoli, forestali, acquatici e di altro genere del pianeta.

Nell'ambito dell'IYPH la salute dei vegetali è definita come la disciplina in cui sono fissate e attuate le misure destinate alla lotta contro gli organismi nocivi, al fine di evitare la loro diffusione in nuove aree. I vegetali sono parte integrante della biodiversità e sono indispensabili alla vita sulla Terra, in particolare per la produzione di ossigeno e per il cibo che forniscono.

Oltre l'80 per cento del cibo consumato dall'uomo è di origine vegetale. La salute dei vegetali costituisce quindi un presupposto per garantire risorse vegetali sane a livello alimentare e basate su ecosistemi sostenibili.

Fonte: MIPAAF