Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

La prevenzione e la promozione della salute in Lombardia: criticità e prospettive

Pubblichiamo il documento: "La prevenzione e la promozione della salute in Lombardia: criticità e prospettive" relativo all'omonimo seminario intersocietario di studio tenutosi a Milano il 18 maggio 2018.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
La prevenzione e la promozione della salute in Lombardia: criticità e prospettive
II seminario intersocietario di studio
Milano, 18 maggio 2018

Il secondo seminario intersocietario di studio nasce per proseguire il lavoro di confronto operativo tra le società scientifiche e le associazioni di Sanità Pubblica che avevano affrontato, nel primo incontro, i temi delle vaccinazioni, del rapporto salute e ambiente, della promozione della salute e della prevenzione della cronicità, delle politiche formative per i professionisti della prevenzione.
In questo documento vengono trattati i due altri grandi temi: salute e sicurezza nei luoghi di
lavoro e alimenti e salute. Trasversali a questi campi le questioni delle risorse, di approcci
concretamente integrati e interdisciplinari, della comunicazione e della valorizzazione delle
professioni.

I lavori del seminario hanno visto la partecipazione alla discussione di numerosi professionisti, di diverse discipline e diverse ATS, all’interno delle 2 aree tematiche: “Sicurezza sul lavoro” e “Alimentazione e Salute”. I due temi sono andati a completare l’approfondimento e lo studio condiviso dei tre argomenti discussi in occasione del primo incontro dell'ottobre dello scorso anno, in occasione del quale si erano trattati: “Prevenzione e promozione della salute, individuale e collettiva anche in rapporto alla gestione della cronicità”, “Vaccinazioni”, “Salute e ambiente” e “Formazione degli operatori pubblici di prevenzione: criticità ed esigenze”.
Va evidenziato che l’occasione ha rappresentato un importante momento di confronto comune, intorno a tematiche di interesse trasversale ai Servizi di prevenzione, rendendo possibile lo scambio di esperienze e la condivisione di buone pratiche.
Sono emersi, nel corso dei lavori, punti forti e criticità, nel sistema della prevenzione lombarda.
I riazzonamenti e le fusioni di ASL nelle attuali 8 ATS, indotte dalla riforma lombarda, ha infatti messo in luce profonde differenze tra i diversi Servizi che, perciò, richiedono ora uno sforzo, anche a livello territoriali, per ricomporre le diversità.

Il prossimo impegno intersocietario sarà orientato sul tema Ambienti di Vita e sulle novità introdotte dal Decreto Professioni.