Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

La relazione di Laurent Vogel (ETUI) al convegno "Nuovi spazi per la cultura della sicurezza sul lavoro. I linguaggi della prevenzione"

Pubblicata la relazione di Laurent Vogel (ETUI) tenuta al convegno internazionale ""Nuovi spazi per la cultura della sicurezza sul lavoro. I linguaggi della prevenzione" tenutosi il 27 novembre 2018 a Brescia.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Nuovi spazi per la cultura della sicurezza sul lavoro. I linguaggi della prevenzione
Brescia, 27 novembre 2018

Laurent Vogel di ETUI è intervenuto a Brescia, presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi, al convegno internazionale "Nuovi spazi per la cultura della sicurezza sul lavoro. I linguaggi della prevenzione", evento nato dalla collaborazione di l'Osmer - Osservatorio sul mercato del lavoro e sulle relazioni collettive con Musil - Museo dell'industria e del lavoro.

Il convegno ha analizzato i diversi luoghi in cui è possibile promuovere la cultura della sicurezza e della prevenzione e i linguaggi attraverso cui diffondere queste tematiche, andando al di là dei toni emergenziali utilizzati nell'imminenza degli infortuni e delle morti sul lavoro.

La relazione di Laurent Vogel analizza il rapporto fra la salute, le diseguaglianze sociali e la precarietà del lavoro che si sta estendendo nel contesto internazionale.

In particolare espone dati e considerazioni sulle:
- cause di mortalità dovuta alle condizioni dirette di lavoro (Takala) rilevando un sensibile aumento fra il 2014 ed il 2017;
- distribuzione delle cause di morte per età;
- patologie da lavoro nelle 7 aree omogenee in cui è stato suddiviso il mondo negli anni 2011 e 2015, evidenziando grandi differenze di distribuzione delle patologie. E definisce è anche un fattore rilevante del peggioramento delle condizioni di salute della popolazione.

Fonte: CIIP