Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Le acque sotterranee

Le acque sotterranee: la riserva di acqua dolce più delicata e cospicua dell’intero territorio dell’UE.

Dossier 114
Le acque sotterranee, considerate come “la riserva di acqua dolce più delicata e cospicua dell’intero territorio dell’UE”, devono essere protette dal deterioramento e dall’inquinamento chimico non soltanto ai fini della salvaguardia degli ecosistemi da esse dipendenti, ma anche e, soprattutto, ai fini dell’utilizzo di tali acque per il rifornimento destinato al consumo umano. Per questo motivo che a livello comunitario si è sentita la necessità di apprestare una tutela ad hoc per le acque sotterranee, che ha trovato attuazione nella Dir. 2006/118/Ce del 12 dicembre 2006.


A cura di Stefano Maglia

Il testo completo è riservato agli abbonati al Livello 4, "SintalExpert-Omnia"-2013, vedi link