Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Le celebrazioni della "Giornata Europea dei Mari" e la conferenza di Lisbona

La Giornata Europea dei Mari è dedicata alla crescita blu nell’UE. L’evento principale della manifestazione è costituito dalla conferenza che si tiene ogni anno in un Paese diverso e che quest’anno si svolge a Lisbona il 16 e 17 maggio 2019.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
La Giornata Europea dei Mari (EMD), dedicata alla crescita blu nell’UE e alla promozione di collegamenti e sinergie tra tutti coloro che se ne occupano, viene celebrata ogni anno attorno al 20 di maggio, a ricordo della data con cui venne istituita nel 2008 con la Dichiarazione tripartita congiunta di Commissione UE, Consiglio e Parlamento europeo.

L’evento principale della manifestazione è la conferenza che si tiene ogni anno in un Paese diverso e che quest’anno si svolge in Portogallo (Lisbona, 16-17 maggio 2019) con il tema: imprenditorialità blu, innovazione e investimenti per trasformare i settori marittimi tradizionali e promuovere le tecnologie emergenti e le catene del valore.

L'evento vede la comunità marittima europea (tra gli altri, autorità portuali, industrie navali e cantieristiche, cluster, associazioni ambientaliste, sindacati, istituzioni scientifiche e di ricerca, istruzione e autorità locali, regionali, nazionali ed europee), unirsi ai responsabili delle politiche per discutere, scambiare le migliori pratiche e adottare politiche condivise.

Durante la conferenza viene presentato il rapporto sulla Blue Economy che fa il punto sulla portata e le tendenze del settore fornendo una base fondamentale di dati e driver per i responsabili politici e le parti interessate e analizza i benefici economici derivanti da alcune aree di attività come la dissalazione, le aree marine protette (MPA) e la biotecnologia blu.

Il ricco programma prevede, inoltre, ben 28 workshop laboratoriali incentrati su una variegata tipologia di temi strategici per il futuro del Mediterraneo, nonché spazi espositivi per rappresentanti di Centri di ricerca e sviluppo, Università, incubatori, spin-off, start-up, aziende, associazioni e ONG, che condivideranno con il pubblico idee innovative, prodotti e servizi relativi ai temi della conferenza. Un focus specifico è poi dedicato alla ricerca e all’innovazione per un mare senza plastica.

Ma la Giornata Europea dei Mari 2019 sarà celebrata in tutta Europa, attraverso una grande varietà di eventi ed attività, grandi e piccoli, denominati "EMD in My Country" e organizzati in 20 Paesi (15 UE e 5 non UE) , tra cui attività di pulizia della spiagge, visite guidate di porti, workshop, conferenze, seminari e mostre su temi marittimi, eco-tour e passeggiate in aree dove è presente un significativo patrimonio marittimo,visite a musei marittimi o ex navi, cantieri navali e strutture portuali.