Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Legambiente pubblica "L'emergenza smog e le azioni (poche) in campo"

Emergenza smog sempre più cronica, città inquinate e poche azioni in campo. Legambiente denuncia il ritardo negli interventi di sindaci e regioni in un'edizione straordinaria, del 16 ottobre 2017, del report Mal'Aria.

L’emergenza smog, sempre più cronica, non conosce stagioni. Quest’anno il picco di polveri sottili nell’aria non ha aspettato l'inverno.

Bollino rosso nelle regioni del Nord con ben 24 città che hanno superato il limite di 35 giorni di superamento di PM10. Male Torino (66 gg), Cremona (58 gg), Padova (53 gg), Milano (50 gg).

Legambiente presenta i primi dati sul PM10 nell'edizione straordinaria, del 16 ottobre 2017, del report Mal'Aria dal totolo "L’emergenza smog e le azioni (poche) in campo" denunciando i ritardi di regioni e sindaci, i principali responsabili dei "Piani di risanamento dell'aria" che in questi mesi avrebbero dovuto definire azioni ad hoc.