Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Ministero della salute, indetto concorso per l'ammissione alla Scuola di specializzazione in “Valutazione e gestione del rischio chimico”

Il Ministero in qualità di Autorità Competente nazionale per l’attuazione dei Regolamenti REACH e CLP, informa che è indetto un concorso pubblicon per l’ammissione alla Scuola di specializzazione in “Valutazione e gestione del rischio chimico” del Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Dossier 114
Il Ministero della Salute in qualità di Autorità Competente nazionale per l’attuazione dei Regolamenti REACH e CLP, informa che è indetto il concorso pubblico, per titoli ed esame, a 15 posti per l’ammissione al corso di Scuola di specializzazione in “Valutazione e gestione del rischio chimico”, afferente al Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II per l’anno accademico 2016/2017 (I Edizione).

La Scuola di specializzazione è finalizzata, alla formazione di figure professionali con specifiche competenze, necessarie per valutare e gestire i rischi derivanti dalla produzione, dall’immissione sul mercato e dall’uso di sostanze chimiche e loro miscele, nonché i rischi legati all’intero ciclo di vita di prodotti destinati ad usi specifici e regolamentati dalle recenti normative sociali, di settore e di prodotto.

Il percorso formativo è rivolto a tutti coloro che operano nelle istituzioni (Università, Enti di ricerca, laboratori di prova, studi professionali, società di consulenza, aziende, organi di vigilanza e controllo, enti pubblici o istituzioni) interessate ad approfondire le tematiche tecnico-scientifiche, legislative e applicative correlate alla gestione delle sostanze chimiche e alla valutazione del rischio chimico, così come previsto dalle normative nazionali e comunitarie.

La Scuola ha la durata di 2 anni accademici e rilascia il titolo di “Specialista in valutazione e gestione del rischio chimico”. Per il conseguimento del Titolo lo specializzando deve acquisire 120 CFU complessivi ripartiti nelle seguenti aree tematiche:
Area normativa-giuridica
Area chimica
Area tossicologica
Area di analisi, valutazione e gestione del rischio
Area applicativa
articolate in lezioni, esercitazioni e seminari.

La presentazione delle domande di ammissione scade il 19 maggio 2017.