Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Ministero delle politiche agricole, in G.U. il Decreto con il regolamento organizzativo

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 25 dell'8 febbraio 2019 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 74 del 28/03/2019. Regolamento concernente organizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 febbraio 2019, n. 25
Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 74 del 28/03/2019

Regolamento concernente organizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, a norma dell'articolo 1, comma 9, del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 86, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018, n. 97. (19G00033)

Entrata in vigore del provvedimento: 12/04/2019

Art. 1 - Organizzazione del Ministero
Art. 2 - Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale
Art. 3 - Dipartimento delle politiche competitive, della qualità agroalimentare, ippiche e della pesca
Art. 4 - Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari
Art. 5 - Dipartimento del Turismo
Art. 6 - Funzioni di supporto strategico al Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo
Art. 7 - Organismi operativi
Art. 8 - Dotazioni organiche e misure attuative
Art. 9 - Disposizioni finali
Tabelle

Il presente regolamento disciplina l'organizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo.
2. Il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, di seguito denominato «Ministero», per l'esercizio delle funzioni e dei compiti statali ad esso spettanti in materia di agricoltura e foreste, caccia, alimentazione, pesca, produzione, prima trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli e della pesca, come definiti dall'articolo 38 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea e dalla vigente normativa comunitaria e nazionale, nonchè in materia di turismo, è organizzato nei seguenti Dipartimenti:
a) Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale;
b) Dipartimento delle politiche competitive, della qualità agroalimentare, ippiche e della pesca;
c) Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari;
d) Dipartimento del turismo.
3. I Capi dei Dipartimenti svolgono esclusivamente i compiti ed esercitano i poteri di cui all'articolo 5 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 e collaborano tra loro e con gli altri uffici e organismi, di cui al presente regolamento. (...)