Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Norma UNI 11736, requisiti di sicurezza di articoli per puericultura

Pubblicata dalla Commissione Sicurezza la norma UNI 11736:2019 "Articoli per puericultura – Porta bambini - Requisiti di sicurezza e metodi di prova – Fasce porta bambini e marsupi senza aperture integrate per le gambe".

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
Le fasce porta bebè sono sempre più diffuse anche fra le mamme italiane e sono ormai superate le diffidenze e incertezze che potevano suscitare un tempo. Chiaro però che il primo requisito indispensabile per questo nuovo modo di trasportare i bimbi è la sicurezza. Proprio per questo motivo la Commissione Sicurezza ha curato la realizzazione della norma UNI 11736:2019 "Articoli per puericultura – Porta bambini - Requisiti di sicurezza e metodi di prova – Fasce porta bambini e marsupi senza aperture integrate per le gambe".

Questo documento specifica i requisiti di sicurezza e i metodi di prova per le fasce porta bambini e i marsupi senza aperture integrate per le gambe, progettate per trasportare un solo bambino in una o più posizioni e fissate al torso del portatore.

La norma UNI 11736 si applica alle seguenti tipologie di prodotto destinate ai bambini nati a termine: stole portabebè; supporti monospalla; fasce con pannello; marsupi senza aperture integrate per le gambe.

Non si applica ai prodotti trattati dalla UNI EN 13209-2.

Le fasce porta bambini e i marsupi senza aperture integrate per le gambe sono progettati per permettere al portatore di avere le braccia libere. Tali fasce e marsupi sono progettati fino a un peso massimo del bambino di 18 kg.

All’interno del documento sono riportati i seguenti riferimenti normativi:
- UNI EN 71-2 Sicurezza dei giocattoli - Parte 2: Infiammabilità;
- UNI EN 71-3 Sicurezza dei giocattoli - Parte 3: Migrazione di alcuni elementi;
- UNI EN 71-10 Sicurezza dei giocattoli - Parte 10: Composti chimici organici - Preparazione del campione ed estrazione;
- UNI EN 71-11 Sicurezza dei giocattoli - Parte 11: Composti chimici organici - Metodi di analisi;
- UNI EN 20105-A03 Tessili - Prove di solidità del colore - Scala dei grigi per valutare lo scarico;
- UNI EN ISO 14184-1 Tessili - Determinazione della formaldeide - Parte 1: Formaldeide libera e idrolizzata (metodo per estrazione acquosa);
- UNI EN ISO 14362-1 Tessili - Metodo per la determinazione di particolari ammine aromatiche derivate da coloranti azoici - Parte 1 : Rilevamento dell'utilizzo di particolari coloranti azoici individuabili con o senza estrazione di fibre;
- UNI EN ISO 17234-1 Cuoio - Prove chimiche per la determinazione di particolari coloranti azoici nei cuoi tinti - Parte 1: Determinazione di particolari ammine aromatiche derivate da coloranti azoici.

Fonte: UNI