Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Norma UNI EN 1176-1, requisiti di sicurezza di attrezzature e superfici per aree da gioco

Pubblicata in lingua italiana dalla Commissione Impianti ed attrezzi sportivi e ricreativi la norma UNI EN 1176-1:2018 “Attrezzature e superfici per aree da gioco - Parte 1: Requisiti generali di sicurezza e metodi di prova”.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
La sicurezza deve essere sempre garantita anche quando ci si diverte. In quest’ambito la Commissione Impianti ed attrezzi sportivi e ricreativi si è occupata di recepire anche in lingua italiana la norma UNI EN 1176-1:2018 “Attrezzature e superfici per aree da gioco - Parte 1: Requisiti generali di sicurezza e metodi di prova”.

Questo documento specifica i requisiti generali di sicurezza per attrezzature e superfici per aree da gioco pubbliche installate in modo permanente. I requisiti di sicurezza aggiuntivi per parti specifiche delle attrezzature per aree da gioco sono trattati nelle altre parti della norma. La UNI EN 1176-1 tratta le attrezzature per aree da gioco per tutti i bambini.

È stata elaborata con il pieno riconoscimento della necessità di supervisione dei bambini piccoli e dei bambini meno abili o meno competenti.

Inoltre lo scopo della norma è di assicurare un livello adeguato di sicurezza quando si gioca all'interno, sopra o attorno ad attrezzature per aree da gioco, e allo stesso tempo promuovere attività e caratteristiche conosciute per il benessere dei bambini perché forniscono valide esperienze che consentono loro di affrontare situazioni al di fuori delle aree da gioco.

È applicabile alle attrezzature per aree da gioco per utilizzo individuale e collettivo da parte di bambini oltre che alle attrezzature e agli elementi installati come attrezzature per aree da gioco sebbene non siano stati fabbricati con questa destinazione d'uso, ma esclude gli articoli definiti come giocattoli nella EN 71 e nella Direttiva sulla sicurezza dei giocattoli.

Non è applicabile ai parchi giochi avventurosi con l'eccezione degli articoli di provenienza commerciale.

I parchi giochi avventurosi sono aree da gioco recintate e sicure curate da personale e gestite in conformità ai principi ampiamente accettati che incoraggiano lo sviluppo del bambino e che spesso utilizzano attrezzature di fabbricazione artigianale.

La UNI EN 1176 specifica i requisiti per proteggere il bambino dai pericoli che potrebbe non essere in grado di prevedere quando utilizza l'attrezzatura come appropriato o in un modo che può essere ragionevolmente prevedibile. L'uso dell'elettricità nelle attrezzature da gioco, sia come attività di gioco che come forza motrice, non rientra nella norma. A tal proposito si richiama l'attenzione degli utilizzatori sulle norme e sui regolamenti nazionali e europei che devono essere rispettati quando si utilizza l'elettricità.

Le attrezzature da gioco collocate nell'acqua e dove l'acqua può essere considerata come una superficie di attenuazione dell'impatto non sono trattate interamente dalla presente norma e i rischi aggiuntivi sono associati agli ambienti umidi. Per finire il rischio di esposizione a livelli eccessivi di radiazioni UV non è trattato dalla norma.

Fonte: UNI