Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Norma UNI EN 15254-4, prove di resistenza al fuoco di costruzioni vetrate

Pubblicata in lingua italiana dalla Commissione Comportamento all’incendio la norma UNI EN 15254-4:2019 “Applicazione estesa dei risultati da prove di resistenza al fuoco - Pareti non portanti - Parte 4: Costruzioni vetrate”.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
In edilizia l’aspetto antincendio è un ambito davvero delicato, a partire dal presupposto che una buona struttura costruita a regola d’arte deve essere in grado di salvaguardare la vita degli individui in molte situazioni d’emergenza compresa quella riferita all’incendio.

La Commissione Comportamento all’incendio si è occupata di recepire anche in lingua italiana la norma UNI EN 15254-4:2019 “Applicazione estesa dei risultati da prove di resistenza al fuoco - Pareti non portanti - Parte 4: Costruzioni vetrate”.

Questo documento fornisce una guida e definisce i procedimenti relativamente alla variazione dei parametri associati a elementi vetrati resistenti al fuoco sottoposti a prova secondo la UNI EN 1364-1 e classificati secondo la UNI EN 13501-2.

L’applicazione estesa di elementi vetrati resistenti al fuoco è basata su evidenze di prova. La norma si applica solo a elementi vetrati resistenti al fuoco installati verticalmente; non si applica a porte e finestre apribili secondo la EN 1634-1 e non si applica a facciate continue - configurazione totale o facciate continue - configurazione parziale secondo le EN 1364-3 e EN 1364-4.

I gruppi di blocchi di vetro e le unità per pavimentazioni e il vetro profilato come definiti nelle EN 1051-1 e EN 572-7 sono esclusi.

L'applicazione estesa è una previsione della resistenza al fuoco di elementi vetrati. Può essere basata su un'interpolazione tra o un'estrapolazione da dati di prova. La considerazione fondamentale deve essere che l'elemento vetrato resistente al fuoco dopo l'estensione raggiungerebbe la prestazione al fuoco richiesta se fosse sottoposto a prova secondo la EN 1364-1.

Gli elementi vetrati resistenti al fuoco funzionano come un sistema integrale in cui i singoli componenti (vetro, materiali del sistema di vetratura e sistema di intelaiatura) sono combinati in modo tale da essere efficaci nel soddisfare i criteri di resistenza al fuoco definiti. Tuttavia, nel documento gli elementi vetrati resistenti al fuoco sono caratterizzati separatamente come sistema di vetratura e sistema di intelaiatura.

Fonte: UNI