Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

NORMA UNI EN 1709:2019, requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone

Pubblicata dalla commissione Trasporto guidato su ferro la norma UNI EN 1709:2019 “Requisiti di sicurezza per gli impianti a fune progettati per il trasporto di persone - Prove e istruzioni per manutenzione e controlli di esercizio”.

Dossier Ambiente n. 123
Per trasporto a fune s’intendono tutte quelle modalità di trasporto che impiegano un sistema di funi per il sostegno e/o la movimentazione dei veicoli adibiti allo spostamento di persone e/o merci. Possono essere presenti in zone urbane, parchi e naturalmente in comprensori sciistici.

Questo sistema di spostamento nasce soprattutto per rendere più agevole il trasporto in zone geografiche che presentano forti dislivelli. È possibile immaginarne i vantaggi come ad esempio la brevità della percorrenza rispetto ai mezzi convenzionali.

Negli ultimi decenni - soprattutto grazie agli sport invernali - è avvenuta una continua e veloce evoluzione degli impianti, pertanto anche la normazione si è occupata di questo tema.

È infatti la commissione Trasporto guidato su ferro che si è occupata del recente recepimento anche in lingua italiana della EN 1709.

Questo documento stabilisce i requisiti di sicurezza che devono essere soddisfatti in relazione alle prove e istruzioni per manutenzione e controlli di esercizio e le verifiche degli impianti a fune progettati per il trasporto di persone. È applicabile ai vari tipi di installazione via cavo e tiene conto del loro ambiente.

Comprende anche i requisiti relativi alla prevenzione degli incidenti e alla protezione dei lavoratori, indipendentemente dall'applicazione della legislazione nazionale.

I regolamenti nazionali in materia di leggi o regolamenti edilizi o che trattano della protezione di gruppi specifici di persone, così come i regolamenti nazionali relativi alle prove, alle prove di accettazione precedenti all’avvio del servizio passeggeri, alla manutenzione e alle ispezioni operative devono rimanere invariati.

Non si applica agli impianti a fune destinati al trasporto di merci o carichi.

Fonte: UNI