Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Norma UNI EN ISO 11114-4, bombole trasportabili per gas

Pubblicata dalla Commissione Recipienti per il trasporto di gas compressi, disciolti o liquefatti la norma UNI EN ISO 11114-4:2017 "Bombole trasportabili per gas - Compatibilità dei materiali della bombola e della valvola con i gas contenuti - Parte 4: Metodi di prova per la scelta dei materiali metallici resistenti all'infragilimento da idrogeno".

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
Il trasporto dei gas è un "momento delicato" è quindi importante lo studio della compatibilità che un materiale deve avere per contenere un determinato gas. La Commissione Recipienti per il trasporto di gas compressi, disciolti o liquefatti si è occupata del recepimento della norma UNI EN ISO 11114-4:2017 "Bombole trasportabili per gas - Compatibilità dei materiali della bombola e della valvola con i gas contenuti - Parte 4: Metodi di prova per la scelta dei materiali metallici resistenti all'infragilimento da idrogeno" che affronta questo tema.

Il documento, aggiornato nel suo contenuto tecnico in modo migliorativo ma non sostanziale, specifica i metodi di prova e la valutazione dei risultati al fine di qualificare gli acciai adatti all'impiego nella produzione di bombole per gas (fino a 3 000 l) per l’idrogeno e "gas che genera infragilimento" da idrogeno.

La norma si applica alle bombole di acciaio inossidabile senza saldatura.

Inoltre, i requisiti della UNI EN ISO 11114-4 non sono applicabili se è soddisfatta almeno una delle seguenti condizioni prevista per il servizio di gas:
- la pressione di esercizio del "gas che genera infragilimento" inserito, è minore del 20% della pressione di prova della bombola;
- nel caso di idrogeno e di altri "gas che generano infragilimento" la pressione parziale della miscela di gas è minore del 5 MPa (50 bar) con l’eccezione del solfuro di idrogeno e del metil mercaptano per i quali la pressione parziale non deve essere maggiore di 0,25 MPa (2,5 bar).

Fonte: UNI