Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Norme in materia ambientale, in G.U. il Decreto con le indicazioni per la redazione della relazione all'articolo 5, comma 1, lettera v-bis) del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152

Il Decreto n. 95 del 15 aprile 2019 del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 199 del 26/08/2019. Regolamento recante le modalità per la redazione della relazione di riferimento di cui all'articolo 5, comma 1, lettera v-bis) del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE
DECRETO 15 aprile 2019, n. 95
Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 199 del 26/08/2019

Regolamento recante le modalità per la redazione della relazione di riferimento di cui all'articolo 5, comma 1, lettera v-bis) del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152. (19G00103)

Entrata in vigore del provvedimento: 10/09/2019

Art. 1 - Oggetto, ambito di applicazione ed esclusioni
Art. 2 - Definizioni
Art. 3 - Obbligo di presentazione della relazione di riferimento
Art. 4 - Verifica della sussistenza dell'obbligo di presentazione della relazione di riferimento
Art. 5 - Contenuti minimi della relazione di riferimento
Allegato 1 (Articolo 4) - PROCEDURA PER L'INDIVIDUAZIONE DI SOSTANZE PERICOLOSE PERTINENTI
Allegato 2 (Articolo 5, comma 1) - CONTENUTI MINIMI DELLA RELAZIONE DI RIFERIMENTO
Allegato 3 (Articolo 5, comma 2) - CRITERI PER L'ACQUISIZIONE DI INFORMAZIONI SULLO STATO DI QUALITA' DEL SUOLO E DELLE ACQUE SOTTERRANEE CON RIFERIMENTO ALLA PRESENZA DI SOSTANZE PERICOLOSE PERTINENTI