Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Norme UNI EN 1420 e UNI EN 12897, adduzione acqua

Pubblicate in lingua italiana le norme UNI EN 1420:2016 “Influenza dei materiali organici sull'acqua destinata al consumo umano - Determinazione dell'odore e del sapore dell'acqua nelle reti di tubazioni” e UNI EN 12897:2016 “Adduzione acqua - Specifica per scaldaacqua ad accumulo in pressione (chiusi) riscaldati indirettamente”.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Le Commissioni tecniche Prodotti, processi e sistemi per l'organismo edilizio e Impianti di adduzione acqua hanno pubblicato in lingua italiana le norme UNI EN 1420 e UNI EN 12897 che si occupano: la prima della determinazione dell'odore e del sapore dell'acqua nelle reti di tubazioni nell’ambito dell’influenza dei materiali organici sull'acqua destinata al consumo umano; la seconda norma, invece, riguarda gli scaldaacqua ad accumulo in pressione (chiusi) riscaldati indirettamente.

La norma UNI EN 1420:2016 “Influenza dei materiali organici sull'acqua destinata al consumo umano - Determinazione dell'odore e del sapore dell'acqua nelle reti di tubazioni” specifica una procedura per ottenere una migrazione d’acqua per determinare l’odore e il sapore su prodotti fatti da materiali organici destinati a venire al contatto con acqua destinata al consumo umano e impiegati in reti di tubazione. Tali prodotti includono tubi, raccordi, attrezzature ausiliarie e rivestimenti. La norma si applica ai prodotti usati in diverse condizioni per il trasporto, l’immagazzinamento e la distribuzione di acqua destinata al consumo umano e acqua impiegata per la realizzazione di acque potabili. La norma specifica un metodo di prova che comprende una serie di procedure.

La norma UNI EN 12897:2016 “Adduzione acqua - Specifica per scaldaacqua ad accumulo in pressione (chiusi) riscaldati indirettamente” specifica i requisiti di prestazione e i metodi di prova per scaldaacqua ad accumulo in pressione (chiusi), riscaldati indirettamente, di capacità fino a 2 000 l, idonei ad essere collegati ad una adduzione di acqua avente pressione tra 0,05 MPa e 1,0 MPa (0,5 e 10 bar), e dotati di dispositivi di sicurezza e controllo progettati per prevenire temperature di funzionamento maggiori di 95°C dell'acqua potabile stoccata.

Fonte: UNI

CHI SIAMO

Associazione Ambiente e Lavoro fondata da Rino Pavanello è una Associazione, senza scopo di lucro, riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente...

[continua]

In ricordo di Rino...

Nel terzo anniversario della scomparsa di Rino Pavanello desideriamo esprimere il nostro vivo ricordo della sua profonda passione per la vita...

CERTIFICAZIONI

Sede accreditata dalla REGIONE LOMBARDIA per attivita' di formazione superiore e continua...segue

Certificato UNI ISO 29990:2011 n. P2650
---------------
Certificato UNI EN ISO 9001:2015 n. 8139