Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Norme UNI EN 771, caratteristiche e requisiti prestazionali degli elementi per muratura

Pubblicate, in lingua italiana, dalla Commissione tecnica Ingegneria strutturale le norme UNI EN 771-1, UNI EN 771-2, UNI EN 771-3 e UNI EN 771-4.

La Commissione tecnica Ingegneria strutturale ha pubblicato in lingua italiana le norme UNI EN 771-1, UNI EN 771-2, UNI EN 771-3 e UNI EN 771-4: la prima si occupa degli elementi di laterizio per muratura; la seconda degli elementi per muratura di silicato di calico, la terza degli elementi di calcestruzzo vibrocompresso (aggregati pesanti e leggeri) per muratura e la quarta degli elementi di calcestruzzo aerato autoclavato per muratura.

La norma UNI EN 771-1:2015 “Specifica per elementi per muratura - Parte 1: Elementi di laterizio per muratura” specifica le caratteristiche e i requisiti prestazionali per elementi per muratura fabbricati con laterizio per l'utilizzo in costruzioni di muratura. Essa definisce le prestazioni relative per esempio alle tolleranze dimensionali, alla resistenza, alla massa volumica misurate secondo i corrispondenti metodi di prova contenuti in altre norme europee.

La norma UNI EN 771-2:2015 “Specifica per elementi per muratura - Parte 2: Elementi per muratura di silicato di calcio” specifica le caratteristiche ed i requisiti prestazionali per elementi per muratura di silicato di calcio, le cui principali destinazioni d'uso sono le pareti interne ed esterne, le cantine, le fondazioni e le canne fumarie, compresi quelli aventi forma parallelepipeda non rettangolare, forme speciali ed elementi complementari.

La norma UNI EN 771-3:2015 “Specifica per elementi per muratura - Parte 3: Elementi di calcestruzzo vibrocompresso (aggregati pesanti e leggeri) per muratura” specifica le caratteristiche e i requisiti prestazionali degli elementi per muratura di calcestruzzo vibrocompresso realizzati con aggregati pesanti e leggeri oppure da una loro combinazione, per i quali i principali impieghi previsti sono murature di edifici o di opere di ingegneria civile con o senza capacità portante.

Infine, la norma UNI EN 771-4:2015 “Specifica per elementi per muratura - Parte 4: Elementi di calcestruzzo aerato autoclavato per muratura” specifica le caratteristiche e i requisiti prestazionali degli elementi per muratura di calcestruzzo aerato autoclavato (AAC) le cui principali destinazioni d'uso sono differenti tipi di applicazioni strutturali e non strutturali in tutte le forme di costruzioni murarie inclusi muri a parete semplice, cavità, tramezzi, muri di sostegno, basamenti e impieghi sotterranei, compresi muri che possono fornire protezione all'incendio, isolamento termico, isolamento acustico e muratura esterna dei camini (esclusi i condotti dei camini). Include inoltre i requisiti di marcatura.

Fonte: UNI

CHI SIAMO

Associazione Ambiente e Lavoro fondata da Rino Pavanello
Ambiente e Lavoro è una Associazione, senza scopo di lucro, riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente con decreto 1 marzo 1988...

... [continua]

CERTIFICAZIONI

Sede accreditata dalla REGIONE LOMBARDIA per attivita' di formazione superiore e continua...segue

Certificato UNI ISO 29990:2011 n. P2650
---------------
Certificato UNI EN ISO 9001:2008 n. 8139