Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Norme UNI EN 840-2 e UNI EN 840-3, contenitori mobili per rifiuti e riciclo

Pubblicate le norme UNI EN 840-2:2020 “Contenitori mobili per rifiuti e riciclo - Parte 2: Contenitori a 4 ruote e coperchio piatto, con capacità fino a 1300 l, per dispositivi di sollevamento a perno e/o a pettine - Dimensioni e progettazione” e UNI EN 840-3:2020 “Contenitori mobili per rifiuti e riciclo - Parte 3: Contenitori a 4 ruote e coperchio basculante, con capacità fino a 1300 l, per dispositivi di sollevamento a perno e/o a pettine - Dimensioni e progettazione”.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Il parco normativo che tratta di rifiuti e in particolare dei loro contenitori si arricchisce di altre due norme a sostegno dell’ambiente.

La commissione omonima si è occupata del recepimento anche in lingua italiana di altri due documenti cioè la norma UNI EN 840-2:2020 “Contenitori mobili per rifiuti e riciclo - Parte 2: Contenitori a 4 ruote e coperchio(i) piatto(i), con capacità fino a 1 300 l, per dispositivi di sollevamento a perno (maschio) e/o a pettine - Dimensioni e progettazione” e la norma UNI EN 840-3:2020 “Contenitori mobili per rifiuti e riciclo - Parte 3: Contenitori a 4 ruote e coperchio(i) basculante(i), con capacità fino a 1 300 l, per dispositivi di sollevamento a perno (maschio) e/o a pettine - Dimensioni e progettazione”.

Per entrambe le parti 2 e 3 della UNI EN 840 i contenitori sono approvati esclusivamente per i dispositivi di sollevamento menzionati esplicitamente in precedenza.

Ciascun contenitore conforme ai requisiti di entrambe le parti 2 e 3 della UNI EN 840 deve essere marcato in modo durevole e leggibile su di una parte leggibile del corpo con:
- numero della norma di riferimento;
- volume nominale (cioè la capacità);
- nome e marchio del fabbricante;
- massa totale ammissibile (in kg);
- anno e mese di fabbricazione.

Inoltre, sia la parte 2 che la parte 3 riportano al loro interno i seguenti riferimenti normativi:
- EN 840 - 5 Mobile waste and recycling containers - Part 5: Performance requirements and test methods;
- EN 840 - 6 Mobile waste and recycling containers - Part 6: Safety and health requirements;
- EN 1501 - 5 Refuse collection vehicles - General requirements and safety requirements - Part 5: Lifting devices for refuse collection vehicles
- EN ISO 11469 Plastics - Generic identification and marking of plastics product.

Fonte: UNI