Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Oltre i brevetti per sconfiggere il COVID-19, un focus sui vaccini e i piani contro la pandemia

Collettiva.it propone un focus sui brevetti dei vaccini e i piani contro la pandemia, con interviste a economisti e alla segretaria confederale della CGIL Rossana Dettori.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
Il focus di Collettiva.it analizza il tema vaccini con tre articoli: "Oltre i brevetti per sconfiggere il Covid" intervista all'economista Ugo Pagano, "Liberarsi dalla proprietà intellettuale" intervista alla segretaria confederale della Cgil Rossana Dettori e "Nel labirinto del vaccino" (longform che comprende gli approfondimenti L'enigma della filiera - La culla della fialetta - Il nodo dei brevetti).

Oltre i brevetti per sconfiggere il Covid
Siamo in una situazione di sostanziale monopolio. "Big pharma investe solo in ciò che le conviene, è necessario un intervento pubblico", spiega , l'economista Ugo Pagano: "Se un'azienda detentrice si rifiutasse di condividere le licenze, potrebbe essere perseguita per abuso di posizione dominante".

Liberarsi dalla proprietà intellettuale
La segretaria confederale della Cgil Rossana Dettori riflette sulla salute come bene comune e sulle strategie del governo italiano e dell'Unione Europea per garantire il siero a tutti.

Nel labirinto del vaccino
L'enigma della filiera
I ritardi nella consegna da parte delle big pharma mettono in crisi i piani dei governi e dell'Ue, ma fanno anche luce su una filiera complessa e su un sistema produttivo poco conosciuto. Intanto il nodo dei brevetti rallenta l'immunità e scatena le contraddizioni tra profitto delle aziende e salute dei cittadini.
La culla della fialetta
Poco lontano da Roma, a Pomezia e dintorni, si stanno sviluppando tre sieri e un anticorpo contro il covid. Viaggio in un territorio che ha subito una crisi profonda, ma che oggi potrebbe sfruttare questa opportunità per ripensare il suo futuro.
Il nodo dei brevetti
La scienza dimostra che senza collaborazione tra Paesi ricchi e Paesi poveri i morti per covid rischiano di raddoppiare. Non è solo un problema etico, un siero meno diffuso avrebbe meno effetto anche nelle aree ad alto reddito. L'esperienza dell'Hiv insegna. In molti chiedono una moratoria sui brevetti.