Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Proroga dei prodotti fitosanitari contenenti glifosato

La Direzione generale per l’Igiene e la sicurezza degli alimenti e della nutrizione del Ministero della salute, il 4 luglio 2016, ha emesso il Comunicato "Proroga dei prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva glyphosate in attuazione del regolamento (UE) n. 2016/1056".

Manuale di Primo Soccorso sula lavoro e in casa
La Direzione generale per l’Igiene e la sicurezza degli alimenti e della nutrizione ha emesso un comunicato il 4 luglio riguardante i termini per la proroga dell’autorizzazione dei prodotti a base delle sostanza attiva glyphosate.

Nel Regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 parte A, è riportato il periodo di approvazione della sostanza attiva glyphosate con scadenza 30 giugno 2016. Tuttavia sono intervenuti alcuni ritardi a livello comunitario relativamente agli aspetti di classificazione della sostanza attiva stessa, i quali comportano che l’eventuale decisione di rinnovo o di revoca a livello comunitario sulla sostanza attiva in questione potrà essere adottata solo successivamente alla predetta scadenza.

La Commissione europea ha ritenuto necessario prorogare, con il Regolamento di esecuzione (UE) n. 1056/2016 del 29 giugno 2016, il periodo di approvazione del glyphosate al più tardi al 31 dicembre 2017. Si rende quindi necessario prorogare, conseguentemente, le autorizzazioni nazionali dei prodotti fitosanitari a base di glyphosate.