Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Prorogata la scadenza del concorso "Buone pratiche" della Campagna EU-OSHA 2018-2019

Al bando "Buone pratiche", che segnala i migliori esempi di corretta gestione delle sostanze pericolose negli ambienti di lavoro tema della campagna biennale dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, possono partecipare imprese, enti di formazione, servizi territoriali di prevenzione, organizzazioni datoriali e sindacali.

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
C’è tempo ancora fino al 31 gennaio per iscriversi al concorso "Buone pratiche", inserito all’interno della campagna europea EU-OSHA 2018-2019, promossa dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, di cui l’INAIL è Focal point per l’Italia.

Un concorso aperto alla più ampia partecipazione di enti e imprese. Il tema della campagna è dedicato alle sostanze pericolose nei luoghi di lavoro e il concorso intende evidenziare gli esempi più virtuosi della loro corretta gestione messi in atto da enti e aziende per la salute e la sicurezza dei propri lavoratori. Al concorso possono candidarsi imprese individuali, enti e organismi di formazione e istruzione, organizzazioni dei datori di lavoro, associazioni di categoria, sindacali e non governative, servizi territoriali per la prevenzione.

Tutte le informazioni sulla campagna europea e sul concorso sono disponibili sul sito dell’Agenzia europea e sul portale dell’INAIL.

Fonte: INAIL