Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Pubblicate quattro nuove schede informative INAIL su lavori in quota, cogenerazione, cave e pratiche vaccinali

I nuovi factsheet pubblicati da INAIL sono: "Il primo soccorso nei lavori in quota"; "Innovazioni impiantistiche: la cogenerazione e la trigenerazione nel settore rurale"; "La gestione della sicurezza nelle cave a cielo aperto" e "Medico competente e promozione delle pratiche vaccinali nei luoghi di lavoro. Un'indagine conoscitiva".

Devolvi il tuo 5 x mille ad Associazione Ambiente e Lavoro Internazionale ONLUS
"Il primo soccorso nei lavori in quota"
La scheda analizza il lavoro in quota o in altezza, ossia tutte quelle attività lavorative che portano il lavoratore a operare a più di due metri di altezza rispetto al piano stabile (art. 107, d.lgs. 81/2008) esponendolo a importati rischi per la salute e sicurezza.

"Innovazioni impiantistiche: la cogenerazione e la trigenerazione nel settore rurale"
La scheda descrive i campi applicativi dei metodi cogenerativi al comparto agroalimentare evidenziando che l’efficienza energetica rappresenta un elemento sempre più determinante nelle politiche industriali allo scopo di garantire la riduzione delle emissioni climalteranti.

"La gestione della sicurezza nelle cave a cielo aperto"
La scheda fornisce una panoramica sulla produzione nel settore estrattivo delle cave a cielo aperto e in sintesi descrive il processo estrattivo tipo e i riferimenti normativi in materia di sicurezza e salute dei lavoratori, con particolare attenzione agli obblighi, anche formativi, delle principali figure professionali che intervengono nel processo estrattivo in cava.

"Medico competente e promozione delle pratiche vaccinali nei luoghi di lavoro. Un'indagine conoscitiva"
La scheda offre una sintesi dei risultati preliminari relativi alla survey indirizzata ai medici competenti su vaccinazioni e lavoro e si focalizza anche sulle modalità con cui le vaccinazioni vengono proposte ai lavoratori, con l’obiettivo finale di aumentare l’adesione in particolari contesti lavorativi.

Fonte: INAIL