Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Pubblicato Dossier Ambiente n. 126 "La gestione del rischio di violenze sul luogo di lavoro"

E' disponibile "La gestione del rischio di violenze sul luogo di lavoro" secondo numero del 2019 di Dossier Ambiente che verrà spedito nei prossimi giorni agli abbonati. Rinnova ora l'abbonamento 2019 per riceverlo.

La gestione del Rischio di violenze sul luogo di lavoro
Dossier Ambiente n. 126 - II trimestre 2019

"La gestione del rischio di violenze sul luogo di lavoro"

A cura di Carlo Bisio
con la collaborazione di: Piergiorgio Argentero, Francesca Bagaglia, Eleonora Baroso, Renata Borgato, Riccardo Bruno, Paolo Campanini, Rolando Dubini, Claudia Fabris, Francesca Leonardi, Elisabetta Maier, Michele Maisetti, Domenico Marcucci, Corrado Miralli, Daniele Possemato, Modesto Prosperi, Fabrizio Salmi, Stefano Senesi, Massimo Servadio

PREMESSA di Norberto Canciani

La sensibilità ai diversi tipi di pericolo e di rischio cambia nel tempo, alcune cose che in passato hanno ricevuto poca attenzione oggi stanno assumendo una rilevanza maggiore. Si pensi ai rischi dovuti all’organizzazione del lavoro, alle diverse percezioni di rischio e ai fattori dovuti all'invecchiamento della popolazione attiva, alle nanotecnologie e alle evoluzioni tecnologiche in genere nonché alle nuove modalità di lavoro.
Associazione Ambiente e Lavoro ha avviato una serie di approfondimenti su questi temi con la pubblicazione di un Dossier dedicato allo “Smart working” (Dossier Ambiente n. 124) e, prima ancora, con un Dossier dedicato all’invecchiamento e ai problemi connessi (Idoneità fisica e capacità lavorativa - Dossier Ambiente n. 120).
Il tema delle violenze è sempre stato conosciuto, ma le chiavi concettuali per comprenderlo e per gestirlo stanno cambiando, spostandosi sempre di più dalla segnalazione e gestione di singoli episodi, alla prevenzione degli stessi.
La sensibilità ad oggi sul tema non è ancora molto diffusa, anche se in alcuni settori come la sanità e le banche si incontra una maggiore consapevolezza.
Associazione Ambiente e Lavoro, per dare un contributo nella direzione di una maggiore competenza e sensibilità sul tema delle violenze, ha pensato di dare vita al presente Dossier, in cui si fa il punto riguardo allo stato dell'arte su molti aspetti legati al tema.
In questa pubblicazione abbiamo raccolto contributi di psicologi del lavoro e delle organizzazioni, docenti universitari, avvocati e giuristi, RSPP e consulenti aziendali nonché di rappresentanti sindacali.
Un capitolo è dedicato ad illustrare i primi parziali risultati di una ricerca su questi temi promossa dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali con la collaborazione della Fondazione Nazionale Assistenti Sociali e dei Consigli Regionali.
Si ringrazia il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociale per aver messo a disposizione i dati della ricerca e si ringraziano tutti gli autori per l’elevato livello dei contenuti degli articoli proposti.
Un ringraziamento particolare a Carlo Bisio che, oltre a fornire contributi di elevato interesse, ha curato l’intera opera.
Informiamo i nostri lettori che continueremo affrontando e approfondendo i temi relativi ai nuovi rischi connessi all’innovazione e all’evoluzione del lavoro e che nell’ambito di questo progetto uscirà prossimamente un Dossier dedicato alla evoluzione 4.0 del mondo del lavoro.
Confidando di essere sempre all’avanguardia nel fornire contributi tecnico-scientifici in materia di salute e sicurezza sul lavoro auguriamo a tutti una buona lettura.