Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

REACH, entro il 2027 tutti i fascicoli di registrazione saranno controllati da ECHA

ECHA inizierà a valutare il 20% dei fascicoli di registrazione in ciascuna fascia di tonnellaggio per migliorare la conformità delle registrazioni in essere, ma entro il 2027 tutti i fascicoli saranno oggetto di controllo.

Dossier Ambiente n. 110
ECHA inizierà a valutare il 20% dei fascicoli di registrazione in ciascuna fascia di tonnellaggio per migliorare la conformità delle registrazioni in essere, ma entro il 2027 tutti i fascicoli saranno oggetto di controllo.
L'obiettivo dell'ECHA è di esaminare tutti i fascicoli di registrazione presentati entro la scadenza del 2018: entro il 2023 per le sostanze registrate oltre 100 tonnellate all'anno e entro il 2027 per le sostanze nella fascia di tonnellaggio 1-100 tonnellate all'anno.

Bjorn Hansen, direttore esecutivo dell'ECHA, ha affermato: "I dati REACH sono alla base dell'intero sistema di gestione delle sostanze chimiche dell'Unione europea. Insieme alla Commissione e agli Stati membri, ci impegniamo a mettere in atto queste misure concrete per affrontare le non conformità e migliorare la sicurezza delle sostanze chimiche in Europa. Per raggiungere questo obiettivo, avremo anche bisogno di un forte impegno da parte dell'industria europea".

Fonte: REACH