Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 > news in dettaglio

Settimana Europea della mobilità 2020

“Emissioni zero, mobilità per tutti”, questo il tema della Settimana europea della mobilità in programma dal 16 al 22 settembre 2020. Nell'edizione 2020 sono in programma iniziative in più di 2.700 città di 49 paesi europei.

Dossier Ambiente n. 123
Il tema della Settimana europea della mobilità "Emissioni zero, mobilità per tutti", in programma dal 16 al 22 settembre 2020, riflette gli ambiziosi obiettivi di un continente a emissioni zero entro il 2050, come indicato da Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione Europea, in occasione della presentazione del Green Deal europeo.

Mira inoltre a sottolineare l’importanza dell’accessibilità al trasporto a emissioni zero e promuovere un quadro inclusivo che coinvolga tutti.

Nonostante le diverse condizioni climatiche, geografiche e socioeconomiche nelle aree urbane europee, è possibile adottare misure per promuovere un ambiente urbano a emissioni zero e inclusivo. Pertanto, la Settimana della mobilità europea 2020 incoraggia le persone e le autorità locali a prendere provvedimenti per raggiungere l’obiettivo a lungo termine di un continente a emissioni zero.

Dal 2002, la Settimana della mobilità europea ha cercato di operare per migliorare la salute pubblica e la qualità della vita promuovendo la mobilità pulita e il trasporto urbano sostenibile. Durante la settimana si offre alle persone la possibilità di esplorare il ruolo delle strade cittadine e di sperimentare soluzioni pratiche per affrontare le sfide urbane, come l’inquinamento atmosferico.

L’iniziativa offre l’opportunità perfetta per presentare alternative di mobilità sostenibile ai residenti locali e per spiegare le sfide che le città e le cittadine devono affrontare. Partecipando, le città possono mostrare i vantaggi di scelte di trasporto più pulite e compiere progressi verso una migliore mobilità in Europa.

Le autorità locali sono fortemente incoraggiate a utilizzare la settimana per testare nuove misure di trasporto e ottenere feedback dal pubblico. È anche un’ottima opportunità per le parti interessate locali per incontrarsi e discutere i diversi aspetti della mobilità e della qualità dell’aria, trovare soluzioni innovative per ridurre l’uso dell’auto e le emissioni dei trasporti e testare nuove tecnologie e misure di pianificazione.
Nell’edizione 2020 sono in programma iniziative in più di 2.700 città di 49 paesi europei.

Fonte: SNPA